domenica , Maggio 19 2019
Home / Opinioni

Opinioni

La ridefinizione di un’identità della politica

Già nel 1960 il sociologo americano Daniel Bell aveva segnalato che le teorie economiche, politiche e sociali dell’Ottocento e del Novecento non avevano più rilevanza per la società americana per la quale vedeva un futuro sempre più determinato dalla tecnologia. È stato in ogni caso il politologo Francis Fukuyama nel …

leggi tutto »

L’Italia che affonda nella corruzione rileggesse Dante…

I Simoniaci collocati da Dante nella terza bolgia dell’Inferno Presunte tangenti, ancora arresti. Da Nord a Sud. Da destra a sinistra. Alla vigilia dell’ennesima tornata elettorale. L’Italia continua ad offrire il peggio di sé. Appalti che si legano alle immancabili mazzette. Personaggi già condannati di nuovo al centro delle cronache. …

leggi tutto »

Categorie errate e sicurezze egocentriche

Il secolo scorso nella prima metà è stato attraversato da odiose dittature e spaventosi conflitti di livello mondiale che hanno significato per l’umanità un arretramento pesante nella condivisione dei valori di libertà e di uguaglianza tra gli esseri umani. Pur permanendo vincente un’ideologia neoliberista legata all’imperialismo, al neocolonialismo e alla …

leggi tutto »

Cosa succederà in caso di aumento dell’Iva?

Aumento IVA si o no? È questa la domanda che probabilmente ci terrà compagnia per un bel po’ di tempo, considerato che a fronte delle smentite del governo, che rassicura sul fatto che la clausola con l’incremento dell’aliquota sul valore aggiunto non subirà aumenti, sono sempre di più gli osservatori …

leggi tutto »

Congresso di Verona e dintorni

Come facciamo con tutti gli eventi che in qualche modo attirano l’attenzione, abbiamo seguito attraverso i media e la rete i lavori del Congresso mondiale delle famiglie di Verona tenutosi dal 29 al 31 marzo 2019. Spesso abbiamo partecipato a convegni su tale argomento e tra essi non dimenticheremo l’interessante …

leggi tutto »

Il valore del silenzio

Il silenzio è una parola con diverse accezioni, tanti valori e conseguentemente con svariate sfumature linguistiche. Sommesso, imposto, voluto, commemorativo, pauroso, abissale, misterioso, perfino l’ossimoro assordante sono tra le tante aggettivazioni di questo sostantivo. Il termine, dal latino “silere” ovvero “tacere, non far rumore”, non è solo la condizione che …

leggi tutto »

Sulla recessione la politica è ferma

L’Italia nel secondo dopoguerra ha realizzato un vero miracolo economico trasformandosi da Paese agricolo a uno industriale e realizzando un progresso inferiore solo al Giappone. Avevamo un costo del lavoro basso e una moneta da poter svalutare all’occorrenza per migliorare la nostra bilancia commerciale. Dopo circa un quindicennio gran parte …

leggi tutto »

Il M5S e quell’irresistibile avversione per gli automobilisti

Sulle prime, la notizia del possibile rincaro delle tariffe per i parcheggi nelle strisce blu della Capitale e addirittura l’eliminazione di quelle bianche per i parcheggi liberi, cioè degli spazi riservati alla sosta gratuita, è apparsa l’ennesima fake news. Ma coloro che seguono attentamente le dinamiche del Movimento Cinque Stelle …

leggi tutto »

L’essenza della bellezza

Che esista la bellezza è un assioma. Non risulta facile definirla perché la sua rivelazione è sicuramente in relazione al gusto e alle esperienze personali, ma certamente il suo significato per la nostra vita è eccezionale. Probabilmente proprio la sua forza ci induce a pensare che, nonostante la bruttura, il …

leggi tutto »

Le logiche del regionalismo differenziato

Sappiamo tutti come negli ultimi anni siano fioriti i tentativi di riforma della Costituzione italiana. Con la legge costituzionale n. 3 dell’ottobre 2001 si è cambiato il riparto di competenze legislative tra lo Stato e le regioni e la forma di governo delle stesse con la modifica del Titolo V …

leggi tutto »