Home / Chi siamo

Chi siamo

sindacato

L’Unsic, Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori, si è costituita a Roma il 22 settembre 1996 per iniziativa di alcuni imprenditori, che hanno avvertito l’esigenza di dar vita ad un organismo di rappresentanza per meglio valorizzare le istanze comuni, nonché per offrire servizi in linea con l’evoluzione dei tempi.

Sei anni dopo, nel 2002, l’Unsic è stata riconosciuta dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali quale associazione sindacale di rappresentanza datoriale a carattere nazionale, ai sensi e per gli effetti della legge 12 marzo 1968, n. 334. Un’associazione “autonoma, libera ed apolitica”, come recita lo statuto.

L’organizzazione, negli anni, ha registrato una continua crescita, rafforzando il ruolo di unione di aziende e professionisti per sostenere e promuovere il lavoro, l’impresa, la responsabilità sociale nel mercato. A questo scopo ha costantemente intensificato l’offerta di un’ampia gamma di servizi di assistenza e consulenza.


L’ORGANIZZAZIONE

Attualmente il livello organizzativo dell’Unsic comprende:

– una sede nazionale a Roma, articolata su sei piani in un edificio in zona Trastevere;

– 19 sedi regionali e 92 sedi provinciali, tutte regolarmente notificate alle competenti Direzioni territoriali del lavoro ed al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali;

– oltre 2.100 Caf-Centri di assistenza fiscale, distribuiti sul territorio nazionale (613 attivati soltanto nel 2017), che rilasciano oltre 500mila dichiarazioni all’anno;

– 553 Patronati (13 all’estero), che assistono – tra l’altro – oltre 160mila pensionati;

– 112 Caa-Centri di assistenza agricola, con oltre 40mila imprese settoriali.

L’attuale presidente dell’Unsic è il dottor Domenico Mamone, 45 anni.


GLI ASSOCIATI

Possono associarsi all’Unsic tutte le imprese dei settori agricoltura e pesca, industria, artigianato, commercio e servizi, edilizia, sociale e sanitario, nonché liberi professionisti, pensionati, soci sostenitori, locatori e conduttori di beni immobili.

L’Unsic è convenzionata con l’Inail per la riscossione delle quote associative dei lavoratori e con Inps e Inpdap per l’assistenza agli imprenditori associati, la riscossione delle quote e dei contributi delle categorie interessate.

L’Unsic, inoltre, sottoscrive contratti collettivi nazionali di lavoro con le organizzazioni sindacali dei lavoratori nei settori dell’agricoltura e pesca, commercio e servizi, artigianato, industria, sociale e sanitario, edilizia.


I SERVIZI

In quanto organizzazione di imprese, per promuovere e supportare al meglio i processi di sviluppo e consolidamento imprenditoriale, l’Unsic – direttamente o tramite società promosse o collegate – mette a disposizione dei soci una vasta gamma di servizi di assistenza e consulenza, strettamente funzionali alle necessità di una moderna gestione aziendale.

Il sistema dei servizi di consulenza e assistenza alle imprese si articola su una vasta gamma di funzioni afferenti a diverse aree operative:

  • assistenza procedimentale in agricoltura;
  • consulenza aziendale alle imprese agricole, zootecniche e forestali;
  • collocamento privato, intermediazione del lavoro e gestione risorse umane;
  • accesso al credito e finanza ordinaria/agevolata;
  • organizzazione aziendale;
  • assicurazioni;
  • attività immobiliari;
  • turismo e vacanze;
  • tenuta dei libri paga;
  • procedimenti autorizzativi;
  • certificazione di qualità;
  • sicurezza industriale e sistemi informativi;
  • sistemi ambientali;
  • sistemi agricoli, agroforestali, agroalimentari, agroindustriali;
  • perizie e valutazioni;
  • operazioni e atti societari;
  • assistenza fiscale, tributaria e amministrativa;
  • contenzioso legale e stragiudiziale;
  • patronato, assistenza e previdenza sociale;
  • adempimenti e atti camerali e catastali.


LA RAMIFICAZIONE

Il livello organizzativo dell’Unsic prevede una pluralità di enti promossi e partecipati dalla stessa organizzazione, aventi forma giuridica societaria o associativa, specializzati nell’erogazione di servizi qualificati e diversificati alle imprese aderenti.

Nel dettaglio, le strutture preposte alla erogazione di servizi specialistici comprendono:

  • CAF UNSIC – E’ il Centro di assistenza fiscale autorizzato all’esercizio dell’attività a favore di lavoratori dipendenti e pensionati, con decreto del direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate del Lazio del 18 novembre 2008. Svolge la propria attività per il tramite di “Centri di raccolta” distribuiti sul territorio nazionale. Rilascia dichiarazioni fiscali per lavoratori dipendenti e pensionati (modelli 730 e Unico, modelli Isee e Red, invalidità civili, ecc.).

  • CAF IMPRESE UNSIC – E’ il Centro di assistenza fiscale alle imprese associate ad Unsic. Svolge la funzione di intermediario per semplificare i rapporti tra impresa e pubblica amministrazione, avvalendosi di tecnologie innovative e soluzioni organizzative appropriate. Eroga servizi di assistenza e consulenza specialistica nell’area amministrativa, fiscale, contabile e tributaria. L’operatività si caratterizza per:
    – un efficiente servizio di consulenza telefonica e telematica;
    – un evoluto sistema di elaborazione dati e gestione informatizzata della documentazione;
    – competenza e disponibilità degli operatori;
    – un efficace network di supporto tecnico a livello centrale e periferico.

  • CAA UNSIC – È il Centro autorizzato di assistenza agricola. Eroga servizi di assistenza procedimentale agli agricoltori, anche finalizzati alla compilazione e al rilascio delle dichiarazioni/denunce di coltivazione e produzione e domande di aiuto, nell’ambito dei regimi di sostegno istituiti dalla Politica agricola comune (Pac). Assiste attualmente oltre 40mila imprese agricole. E’ convenzionato con Agea, Avepa, Artea, Arpea e Arcea.

  • CESCA – È il Centro servizi per la consulenza aziendale. Eroga servizi di supporto tecnico/amministrativo alle imprese agricole e forestali, attuando il regime di condizionalità (criteri di gestione obbligatori e buone condizioni agronomiche e ambientali). Si occupa anche di miglioramento del rendimento globale delle aziende agricole e forestali (innovazione di prodotto/processo, integrazione e aggregazione, riduzione dei costi di produzione, diversificazione produttiva, marketing).

  • ENUIP – È l’Ente nazionale Unsic istruzione professionale, costituito nel 2004 per rispondere alle esigenze della base associativa in materia di orientamento, formazione e istruzione professionale. Opera su tutto il territorio nazionale, per il tramite di uffici, strutture e sedi operative regionali. L’ente vanta diversi accreditamenti (Regione Calabria, Regione Lazio, Eipass, Ordine dei giornalisti, ecc.). Tra le attività più recenti: corsi di aggiornamento per mediatori e di formazione per amministratori di condominio, per assaggiatori di olio, per l’alternanza scuola-lavoro e l’inclusione sociale e per il Servizio civile.

  • UNSICOLF – È l’Associazione nazionale datori di lavoro dei collaboratori familiari, che si occupa della consulenza all’assunzione e alla gestione contrattuale dei collaboratori familiari. Opera dal 2008. Gestisce oltre duemila posizioni datoriali (passando da 1.328 datori nel 2013 a 2.102 nel 2017, con un incremento del 60 per cento in quattro anni) e 2.300 posizioni individuali di collaboratori.

  • ENASC – È l’Ente di patronato e assistenza sociale ai cittadini di Unsic. Oltre a rappresentare un punto di riferimento per tutti i lavoratori in ambito previdenziale e fiscale, si occupa di agevolare il cittadino svolgendo compiti di assistenza sociale e ponendosi come interlocutore privilegiato e diretto tra gli assistiti e gli Istituti previdenziali. Attualmente sono 420 le sedi zonali, 65 le provinciali e 13 le estere.

  • FONDOLAVORO – È il Fondo interprofessionale nazionale per la formazione continua, costituito nel 2009 insieme all’Ugl (Unione generale del lavoro) e autorizzato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Finanzia piani formativi aziendali, territoriali, settoriali e individuali; promuove lo sviluppo della formazione professionale continua in favore delle imprese iscritte e dei loro lavoratori, che decidono di destinare lo 0,30% obbligatorio per la formazione dei contributi Inps. Nel 2017 ha raggiunto 11mila aziende e 70mila lavoratori iscritti.

  • UNSICOOP – È l’Associazione di coordinamento, assistenza e promozione delle imprese cooperative associate ad Unsic. Eroga servizi specialistici di consulenza e assistenza, particolarmente rispondenti alle peculiari esigenze derivanti alla gestione aziendale dal modello societario mutualistico. Si rivolge indistintamente alle cooperative di tutti i comparti economici e produttivi (agricoltura, pesca, produzione e lavoro, edilizia, sociale, ecc.), operanti sull’intero territorio nazionale. Nel 2017 ha avviato in Campania il progetto per il terzo settore “Facciamoci compagnia” (ad Acerra) e ha sottoscritto una convenzione nazionale con Agci centrale cooperativa per integrare la carta servizi a disposizione delle imprese cooperative aderenti.

  • EBINT – E’ l’Ente bilaterale interconfederale e intercategoriale promosso e costituito pariteticamente da Unsic-Unsicoop ed Ugl-Ugl Terziario, sindacati che tutelano rispettivamente il datore di lavoro ed il lavoratore. L’obiettivo dell’organismo, nell’ambito di quanto previsto dalla legge 30/2003 e dal d.lgs 276/2003, è di sviluppare il dialogo tra organizzazioni datoriali e sindacati dei lavoratori al fine di regolamentare in maniera concordata dinamiche e rapporti all’interno del mercato del lavoro.

  • ENBIMS – È l’Ente bilaterale metalmeccanici e servizi costituito da Anpit, Unsic, Cisal, Cisal Terziario, Failms Cisal Metalmeccanici. Promuove attività ed iniziative per la formazione dei lavoratori, sostegno del reddito ed occupazione, prestazioni sanitarie integrative, pari opportunità, conciliazione e certificazione dei rapporti di lavoro, risoluzione delle controversie di lavoro, sviluppo delle micro, piccole e medie imprese, relazioni sindacali e con le Istituzioni.

  • EBAA – E’ l’Ente bilaterale agricoltura e alimentare costituito da Unsic, Fna Confsal, Unsicoop, Asnali, Snalv. L’attività dell’ente riguarda il mercato del lavoro, la sicurezza, la sanità e la formazione. Espleta importanti funzioni di supporto alla competitività delle imprese e professionalità dei lavoratori addetti. Rappresenta, altresì, una sede di confronto permanente tra le parti sociali agricole ed agroalimentari sui temi dell’occupazione, relazioni sindacali, contrattazione collettiva.

  • UNSICONC – E’ l’Ente di mediazione professionale promosso dall’Unsic per dirimere sul nascere possibili controversie individuando soluzioni alternative in via stragiudiziale. Vanta una presenza diffusa capillarmente sul territorio e numerosi professionisti in grado di presenziare le mediazioni di ogni tipologia commerciale.

  • APEO – E’ l’Associazione dei produttori europei dell’olivo. Raccoglie le imprese agricole e ne tutela gli interessi.

  • UNIPROMOS – E’ l’Unione italiana di promozione sociale. E’ nata dalla scelta degli associati Unsic di svolgere un’azione di solidarietà sociale e di volontariato, per la promozione sul territorio di iniziative, progetti territoriali e corsi di formazione su tematiche legate alla salvaguardia dei diritti civili, alla tutela e al sostegno di tutte le categorie di soggetti a rischio di esclusione sociale, alla trasmissione di principi di cittadinanza attiva e di democrazia ed alla lotta all’emarginazione.

  • CSU – E’ il Centro studi Unsic. Si prefigge la realizzazione di studi, ricerche ed analisi che riguardano lo sviluppo e la gestione d’impresa, il mercato del lavoro, l’evoluzione del quadro normativo, le relazioni sindacali e la contrattazione collettiva, la comunicazione, il sistema delle associazioni di categoria.

  • UFFICIO COMUNICAZIONE UNSIC – Costituito da giornalisti iscritti all’Ordine, si occupa di attuare il piano di comunicazione Unsic in sinergia con i singoli uffici dell’organizzazione. Gestisce l’infrastruttura e i contenuti del portale web Unsic e dei siti internet della “galassia Unsic”, presidia i social, realizza la rivista mensile cartacea “Infoimpresa” (dal 2008), cura i rapporti con i media.

  • UNSIC EDITORE – La casa editrice, nata nel 2018.


 

I PRINCIPI

L’Unsic si ispira ai princìpi della Costituzione; si impegna a difendere e sostenere le istituzioni repubblicane e i valori di libertà e pluralismo; si pone come associazione di base, rivolta alla collaborazione tra le parti sociali. La sua linea programmatica si definisce nel serio ed aperto confronto delle posizioni e si realizza attraverso libere elezioni delle cariche sociali.

L’Unsic si configura come associazione apolitica che rispetta e tutela la libertà di coscienza e di attività dei singoli iscritti. La libertà è il valore guida dell’Unsic e viene sentita come la capacità di definire, nei confronti della vita sociale, economica e politica italiana, un proprio giudizio scevro da ogni preconcetto di carattere ideologico o di schieramento politico, per adeguare invece l’azione sindacale a una valutazioni realistica dei problemi del lavoro autonomo e dello sviluppo economico e civile del paese, ricercando, di volta in volta, le soluzioni ragionevoli e possibili, allo scopo di armonizzare gli interessi di parte con una visione generale.

L’Unsic coltiva i valori della responsabilità d’impresa, verso la società, verso l’ambiente, verso il futuro delle giovani generazioni.