Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Lombardia, 3 milioni per valorizzare i sistemi malghivi

Lombardia, 3 milioni per valorizzare i sistemi malghivi

La Regione Lombardia, nell’ambito del Piano di sviluppo rurale, ha pubblicato un bando da tre milioni di euro relativo alla salvaguardia e alla valorizzazione dei sistemi malghivi e della pratica dell’alpeggio.

LA REGIONE SOSTIENE LE MALGHE – “Sostenere le malghe – ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – significa garantire il presidio del territorio e la tutela del paesaggio montano. Vogliamo inoltre conservare le praterie ad alto valore naturalistico e incrementare la biodiversità vegetale e animale. La Regione Lombardia crede fortemente in queste realtà. Dopo aver approvato le nuove linee guida per l’assegnazione delle malghe prioritariamente alla gente di montagna, torniamo a finanziare progetti per valorizzarle in maniera adeguata”.

LE AZIONI FINANZIABILI – “Finanzieremo – ha spiegato l’assessore – l’adeguamento e il ripristino di acquedotti esistenti, vasche, pozze di abbeverata, fontane; l’ammodernamento o la realizzazione di impianti per il miglioramento dell’efficienza energetica e progetti di viabilità di servizio interna alla malga o tra strutture”. “La logistica è particolarmente importante per chi gestisce queste strutture – ha concluso Rolfi – per cui intendiamo puntare molto sull’accessibilità”.

DOTAZIONE E DOMANDE – La dotazione finanziaria complessiva dell’operazione è di 3.000.000 di euro. L’aiuto concesso è pari al 90 per cento della spesa ammessa a contributo. L’importo massimo di spesa ammessa per ciascuna domanda è fissato in 250.000 euro. La domanda è da presentare entro le ore 12 del 31 marzo 2019.

(Gia.Cas.)

Controlla anche

Incontri sul Piano nazionale banda ultralarga (Bul)

Si sono tenuti nei giorni scorsi presso il ministero dello Sviluppo economico due incontri operativi …