Home / Comunicazione / Omaggi ai Borghi d'Italia / Borghi d’Italia, quasi 90 milioni di presenze nel 2016

Borghi d’Italia, quasi 90 milioni di presenze nel 2016

Molise2Sono 5.568 in Italia i borghi al di sotto dei cinquemila residenti (il 69,8 per cento dei comuni). In termini di trend, i movimenti turistici sono tornati a crescere nel 2015 e ancor di più nel 2016, dopo tre anni di calo. Il periodo 2010-2016 ha visto un aumento del 3,3 per cento delle presenze e del 14,4 per cento degli arrivi. Nel 2016 la stima degli arrivi è di 21,3 milioni per quasi 90 milioni di presenze (pari a 18,6 e 22,3 per cento del totale). Dei borghi, riconosciuti ormai sempre più come punto di forza nell’ambito dell’offerta turistica nazionale, si discuterà a Rimini nell’ambito della 54^ edizione di TTG Incontri, uno dei principali marketplace dell’industria turistica (Fiera di Rimini, 12-14 ottobre 2017, sotto le insegne di Italian Exhibition Group) che vedrà per il taglio del nastro la partecipazione del ministro dei Beni culturali e del turismo, Dario Franceschini,

Ai borghi, nella giornata di apertura della manifestazione, a cura del Fai, sarà dedicata la conferenza “La valorizzazione del Genius Loci dei borghi italiani: esperienze turistiche e narrazione del territorio”.

E’ la Valle d’Aosta è la regione con il maggior numero di borghi (98,7 per cento) seguita da Molise, Piemonte e Trentino. Per quanto riguarda l’offerta ricettiva, sono 51mila gli esercizi presenti, per 1,4 milioni di posti letto. Tra il 2010 e il 2015 i posti letto nei borghi italiani sono aumentati del 2,3 per cento, con un ritmo di crescita media dello 0,5 per cento annuo. La Puglia è la regione dove l’offerta ricettiva nei borghi è cresciuta di più (24,7 per cento), seguita da Marche e Toscana. (Fonte Centro Studi Turistici di Firenze).

Controlla anche

matera-1

Materaculturale, visita alla città capitale della cultura 2019

Per approfondire la conoscenza della città lucana che sarà capitale europea della cultura nel 2019, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *