Home / Comunicazione / Omaggi ai Borghi d'Italia / Fabbrica (Viterbo), sagra della pecora a luglio

Fabbrica (Viterbo), sagra della pecora a luglio

La “Sagra della Pecora” di Fabrica di Roma torna per la sua settima edizione nel cuore della Tuscia viterbese e raddoppia. Dopo l’incredibile affluenza della scorsa edizione (5000 persone in tre serate), quest’anno saranno i fine settimana del 13-14-15 e 20-21-22 luglio ad ospitare la tradizionale festa tesa a valorizzare la tipicità enogastronomica territoriale che, a differenza delle altre sagre, offre un ristorante a cielo aperto con intero menu servito a tavola.

Significative le novità sul piatto, a partire dalla porchetta di pecora e una proposta à la carte per celiaci, con speciali gnocchi al castrato, spezzatino di pecora e contorno, dolci senza glutine. Nel programma eno-gastronomico della sagra saranno ancora presenti gli arrosticini la cui produzione in real time mirerà a duplicare il già significativo numero dei 50000, sfornati nell’edizione 2017, oltre al prelibato piatto della Pecora alla callara, ricetta segreta locale che conta un mélange di 20 odori e che prevede una cottura di tantissime ore, la pecora alla brace e le salsicce di pecora, preceduti dal maxi antipasto con oltre 20 ingredienti tra cui un particolarissimo lonzino di pecora.

Alla cena, accompagnata da vini di produzione locale della Tuscia viterbese, seguiranno varie performance musicali con repertori che spaziano dagli anni 70 al funky e pop: tra gli ospiti anche Gianni Drudi il cui tormentone del 2010 “Prendi la pecora” è diventato un vero e proprio hit per questa iniziativa…

La manifestazione, nata per caso da una riunione tra amici a casa dell’esperto figlio di un pecoraio e divenuta in pochissimi anni un evento di assoluto successo, è organizzata dal Comitato dei Festeggiamenti di San Matteo e Giustino e patrocinata dal Comune di Fabrica.

Fabrica di Roma (Viterbo)
Piazza Madre Teresa di Calcutta Località Vallette (Piazza Mercato)

Ore 19,30 
Apertura stand gastronomici

Dopo la cena:
Dimostrazione dell’arte della lavorazione del formaggio e della ricotta di pecora da parte del Mastro Casaro

A seguire:
Sabato grasso  – Disco funky ’70-’80  (13 luglio)
Via Tagliamento – cover band Renato Zero (14 luglio)
883 Tribute Band (15 luglio)
Rigmarole (20 luglio)
Gianni Drudi (21 luglio)
Raggi Gamma  (22 luglio)

Menu 
Maxi antipasto del pastore con 20 proposte
Primi piatti: Gnocchi al castrato e all’amatriciana
Secondi: Pecora alla callara, pecora alla brace, salsicce di pecora, arrosticini
Novità: Porchetta di pecora
Contorni: Cicoria ripassata e patatine fritte
Frutta: Cocomero
Dolce: torta ricotta e pere e brownies alla nocciola
Bevande: Vini della Tuscia viterbese, birra, acqua, bibite

Infoline e prenotazioni: 366 2356728 – scaren_78@yahoo.it
Pagina FB: https://www.facebook.com/SagradellapecoraFabricadiRoma/

(Gia.Cas.)

Controlla anche

Vallerano (Viterbo), festa della castagna

Regina assoluta delle specialità della Tuscia viterbese, la castagna di Vallerano, unica ad aver ricevuto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *