Home / Comunicazione / Oltre frontiera / Roma, cinema e libri per parlare di Cina

Roma, cinema e libri per parlare di Cina

紫禁城的角楼,中国北京 (Corner Tower of Forbidden City in Beijing, China)
紫禁城的角楼,中国北京

Il Servizio Intercultura – Biblioteche di Roma, in collaborazione con l’Istituto Confucio di Roma, organizzano da marzo a giugno 2017, presso la biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21, la rassegna Cinema e libri per parlare di Cina. Ciclo di appuntamenti sulla cultura cinese (电影书籍论中国. 中国文化系列活动).

Il prossimo incontro si terrà mercoledì 26 aprile 2017 alle ore 17.30 con la proiezione di Young Stile di Liu Jie (Cina, 2013 – 92′). Young Style racconta la storia del giovane Juran che, distratto dalla sua storia d’amore con una compagna del liceo, non supera l’esame di ammissione all’Università. Il film affronta le problematiche affrontate da migliaia di giovani studenti che partecipano al gaokao, il difficilissimo esame di ammissione alle università cinesi, considerato dalle famiglie cinesi una chance per cambiare il proprio status sociale. Dopo la proiezione seguirà dibattito con il pubblico.

Programma completo:

Mercoledì 26 aprile 2017 ore 18.00
Proiezione del film: Young Stile 《青春派》, di Liu Jie (Cina, 2013 – 92’)
(in originale sottotitolato in lingua inglese e cinese)

Dopo la proiezione seguirà dibattito con il pubblico.

Young Style racconta la storia del giovane Juran che, distratto dalla sua storia d’amore con una compagna del liceo, non supera l’esame di ammissione all’Università.
Il film affronta le problematiche affrontate da migliaia di giovani studenti che partecipano al gaokao, il difficilissimo esame di ammissione alle università cinesi, considerato dalle famiglie cinesi una chance per cambiare il proprio status sociale.


Lunedì 8 maggio 2017 ore 17.30

Incontro e video: Seconde generazioni raccontate dai registi italiani.

Conduce l’incontro Valentina Pedone, esperta della comunità cinese e delle seconde generazioni cinesi in Italia.
Intervengono: i registi dei due documentari ed un esponente di Associna.
Proiezione dei corti:
– Tanto lontano quanto vicino, di Leonardo Cinieri Lombroso e Tseng Kuang yi (Italia, 2016 – 9’). La storia narra di Andrea, una ragazzo cinese di seconda generazione, nato in Italia, in cerca della sua identità.

Dragon Road – Il Viaggio del Popolo Cinese tra Cultura e Società, di Daniele Concotelli (Italia, 2016 – ed. non integrale). Il giovane regista Daniele Concotelli, appassionato di cinema e di Cina, racconta, tramite la voce di 4 ragazze cinesi che vivono a Roma, la vita dei cinesi residenti in Italia.


Venerdì 19 maggio 2017 ore 17.30

Presentazione del libro: Sunzi. L’arte della guerra, traduzione a cura di Miriam Castorina (Giunti editore, 2017).
Durante l’incontro saranno letti alcuni passi del libro, nella versione italiana e cinese.

Introduce: Antonio Franchini.
Interviene la curatrice: Miriam Castorina.
Modera: Paolo De Troia.

L’arte della guerra del Maestro Sun, meglio conosciuto come Sunzi, è forse uno dei testi cinesi più conosciuti nei paesi occidentali. Sebbene la paternità dell’opera sia ancora oggetto di discussione, è certo che la sua stesura risale al periodo tra le Primavere e Autunni (770-453 a.C.) e quello degli Stati Combattenti (453-221 a.C.). Ampiamente utilizzato oggi anche da economisti e amministratori, seppure radicato perfettamente nel periodo in cui venne scritto, questo testo è capace di superare tempo e spazio e offrire uno stimolo di riflessione anche per i lettori odierni.


Lunedì 12 giugno 2017 ore 18.00

Proiezione del film: Song of the Phoenix 《百鸟朝凤》, di Wu Tianming (Cina, 2016 – 110’).
(in originale sottotitolato in lingua inglese e cinese)

Dopo la proiezione seguirà dibattito con il pubblico.

Ambientato nel villaggio di Wushuang, nella provincia dello Shaanxi, il film narra la vita e la storia di You Tianming, un giovane apprendista dello strumento tradizionale suona. You sogna di formare la sua troupe musicale in una società moderna in cui le antiche tradizioni musicali cinesi sono ormai in declino.

La rassegna è a cura di:
Ornella De Nigris (Coordinatrice Eventi culturali dell’Istituto Confucio di Roma, parte italiana)
Alice Dente (Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma)
Qian Qian (Coordinatrice Eventi culturali dell’Istituto Confucio di Roma, parte cinese)

Ingresso gratuito a tutti gli eventi della rassegna.
Info: Servizio Intercultura – tel. 06  45430264
info@romamultietnica.itwww.romamultietnica.it
eventiculturali@istitutoconfucio.itwww.istitutoconfucio.it

Sala Incontri
Biblioteca “Nelson Mandela” (ex “Appia”)
via La Spezia, 21 – Roma (metro A San Giovanni)

Controlla anche

Marocco

Marocco, agrobusiness in crescita

Crocevia industriale ed economico tra Europa e Africa, il Salone internazionale dell’agricoltura del Marocco è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *