Home / Comunicazione / Primo piano / Carburante, in arrivo taglio delle accise: i dettagli in manovra

Carburante, in arrivo taglio delle accise: i dettagli in manovra

carburante

È allo studio sui banchi del governo un taglio delle accise dei carburanti che porterebbe un risparmio pari a circa 250-300 milioni. Una misura che era stata annunciata a inizio settembre dal sottosegretario all’Economia, il leghista Massimo Bitonci, e che fa parte del pacchetto fiscale che il Carroccio ha avanzato, nell’ambito delle misure da inserire nella manovra economica di quest’anno. Il taglio dovrebbe avvenire grazie all’extragettito dell’Iva sulla benzina ricavato l’anno scorso. Si tratterebbe comunque di un taglio massimo di 3 centesimi sulla benzina o, in alternativa, di 1 centesimo sul gasolio.

Non c’è molto da essere entusiasti quindi. Secondo i calcoli dell’Unione petrolifera, infatti, la riduzione di 300 milioni non consentirebbe tagli maggiori, considerando che ogni centesimo sulla benzina vale 100 milioni e ogni centesimo sul gasolio circa 280 milioni. Inoltre, se il taglio (come sembra) dovesse effettivamente essere legato ai maggiori incassi Iva, si tratterebbe comunque di una misura che difficilmente potrebbe assumere carattere strutturale.

Controlla anche

Italia da primato per pensioni di reversibilità

Le pensioni di reversibilità pesano molto sui conti pubblici italiani. E’ quanto attesta l’Ocse, l’Organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *