Home / Comunicazione / Primo piano / I comportamenti on-line che influenzano l’industria del turismo in Europa

I comportamenti on-line che influenzano l’industria del turismo in Europa

Un report sul retail on-line, utilizzando dati del panel multi-piattaforma per cinque nazioni europee (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) con l’intento di svelare i maggiori trend nell’industria del turismo, tracciando le differenze tra i pattern comportamentali. E’ quello che ha realizzato conScore, società di misurazione cross-piattaforma che rileva con precisione le audience, i brand e il comportamento dei consumatori in tutto il mondo.

Il Regno Unito è in testa con il 94 per cento della popolazione digitale che visita siti di viaggio, la percentuale più alta in Europa. I numeri sono: 67 per cento in Francia, 69 per cento in Italia e 86 per cento in Spagna. Comparate col desktop, meno mobile app hanno raggiunto il mercato di massa, composto da app con più di un milione di visitatori unici: dodici app hanno raggiunto quella soglia, mentre cinquantuno sono i siti ad avercela fatta.

“Il Report sull’Industria del Turismo in Europa rivela che il raggiungimento dei mercati di massa sulle app sia una sfida – afferma  Guido Fambach, senior vice president, Emea per comScore. “I marketer nel settore del turismo dovranno lavorare con diversi ruoli a seconda della piattaforma: reperimento di informazioni su mobile, transazioni su desktop”.

Tra le tematiche toccate nel report:

  • Nel gennaio dei 2018 la spesa di viaggi media su desktop è tra 350 e 460 euro per individuo, a seconda della nazione.

  • Alcune categorie di siti performano meglio in termini di attrazione degli heavy user del Turismo. Ad esempio, nel Regno Unito e in Germania i siti di info sul meteo sono rispettivamente 2.7 e 2.4 volte più inclini ad attrarre gli heavy user.

Per il download di una copia del report “L’industria del turismo in Europa”, si può visitare il sito: www.comscore.com/ita/eu-travel-report

(Gi.Ca.)

Controlla anche

Tutti i numeri di Euroflora 2018

Dopo sedici giorni di apertura, Euroflora 2018, la più lunga di sempre, si è chiusa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *