Home / Comunicazione / Primo piano / Italia da primato per pensioni di reversibilità

Italia da primato per pensioni di reversibilità

Le pensioni di reversibilità pesano molto sui conti pubblici italiani. E’ quanto attesta l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico con sede a Parigi e 35 Paesi membri. Il nostro è infatti il paese Ocse con la maggiore spesa per pensioni di reversibilità rispetto al Pil. E’ quanto emerge nell’Outlook Pensions 2018 dell’Ocse che sottolinea come nel nostro Paese nel 2017 si sia speso oltre il 2,5 per cento del PIl per queste pensioni a fronte di una media Ocse dell’uno per cento. Dopo l’Italia troviamo la Grecia e la Spagna. Il dato è legato anche alla bassa occupazione femminile. Spendono meno dello 0,5 per cento del Pil, tra gli altri l’Australia, il Canada e il Regno Unito.

(Gia.Cas.)

Controlla anche

Incontro a Pisa sulle potenzialità del genome editing per la difesa delle piante

Mercoledì 5 dicembre 2018 alle 9.15, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari …