Home / Comunicazione / Primo piano / Scuola, iscrizioni: continua la corsa dei licei

Scuola, iscrizioni: continua la corsa dei licei

Ventiquattr’ore dopo la chiusura delle iscrizioni, sono pubbliche le scelte degli studenti per le medie superiori delle scuole italiane. Si registra, in particolare, l’ulteriore crescita dei licei: ad optare per il canale ritenuto più prestigioso è il 55,3 per cento dei 480mila ragazzi che il prossimo anno inizieranno le superiori. In particolare, i licei si confermano l’indirizzo preferito dalle ragazze (oltre il sessanta per cento degli iscritti).

Lo scientifico viene scelto da quasi uno studente su due: il 41,2 per cento. Mezzo punto in più rispetto allo scorso anno. Continua a crescere anche il classico: 6,7 per cento, più 0,1 per cento rispetto all’anno scorso (oltre il 70 per cento degli iscritti sono donne). Cresce la percentuale di chi sceglie scienze applicate (8,2 per cento, +0,4) e l’opzione sportivo (1,8 per cento, +0,2). Anche il liceo delle scienze umane sale: lo sceglie l’8,2 per cento, rispetto al 7,9.

In lieve aumento il liceo linguistico (dal 9,2 per cento al 9,3). Cala invece l’artistico (dal 4,2 per cento dell’anno scorso al 4,1 di oggi) e l’europeo-internazionale (dallo 0,7 per cento dell’anno scorso allo 0,5). Liceo musicale ancora a quota 0,8 per cento, il coreutico sempre allo 0,1 (il 91,8 per cento sono donne).

Crescono anche gli istituti tecnici, a quota 30,7 per cento (più 0,4 per cento. Il settore sconomico è all’11,4 per cento (+0,2 per cento), il tecnologico al 19,3 per cento (era il 19 lo scorso anno).

Calo consistente, invece, per gli istituti professionali, scelti dal 14 per cento dei ragazzi rispetto al 15,1 dello scorso anno.

Il Lazio è la regione con la maggiore percentuale di iscritti ai licei (68,1 per cento). Seguono Abruzzo (60,8), Campania (59,8), Umbria (59,5), Sicilia (59). Il Veneto è la regione con meno liceali (46 per cento) e la prima nella scelta dei tecnici (39,2).

Per iscritti a istituti professionali domina la Basilicata (16,8 per cento), seguita da Emilia-Romagna (16,6), Campania e Puglia (15,9).

Controlla anche

Focus Pmi, la IX edizione a Milano il 10 ottobre

Avrà luogo mercoledì 10 ottobre a Palazzo Mezzanotte di Milano, sede della Borsa Italiana, la nona edizione del Focus PMI, l’Osservatorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *