Home / Comunicazione / Primo piano / Tutti i numeri di Euroflora 2018

Tutti i numeri di Euroflora 2018

Dopo sedici giorni di apertura, Euroflora 2018, la più lunga di sempre, si è chiusa a Genova. Nuovi gli spazi, per la prima volta nei Parchi e nei Musei di Nervi, nuova l’impostazione progettuale, rigorosa, nel rispetto dei luoghi e finalizzata ad armonizzare gli esemplari del patrimonio arboreo esistente con gli esemplari dei florovivaisti partecipanti, le grandi scenografie vegetali, le coloratissime fioriture e le opere esposte nella Galleria d’Arte Moderna, nelle Raccolte Frugone e alla Wolfsoniana con le composizioni floreali e i fiori recisi. Nuove le modalità di accesso, l’area è stata interdetta al traffico privato, raggiungibile esclusivamente con i trasporti pubblici, in primis il treno. Gli appassionati che hanno visitato Euroflora hanno vissuto un’esperienza unica per il nostro Paese, in linea con le nuove tendenze europee nel campo delle grandi floralies.

I tagliandi complessivamente venduti sono stati 246.095. Cinque le giornate di sold out domenica 22, mercoledi 25, sabato 28 aprile, domenica 29 e lunedì 30 aprile.

La stima delle presenze complessive è di 285mila presenze. Il numero, oltre ai biglietti venduti, tiene conto degli ingressi gratuiti riservati ai bambini fino a 8 anni, ai disabili (100%) e ai loro accompagnatori, dei pass di servizio e dei giornalisti accreditati e spesso rientrati più volte.Ingressi nei Musei. 92.335 le presenze complessive, di cui 43.768 alle Raccolte Frugone, 32.915 alla Galleria d’Arte Moderna e 15.652 alla Wolfsoniana. La giornata record è stata il 30 aprile con 7.581 ingressi.

Espositori: 250 tra florovivaisti, maestri fioristi, decoratori floreali e progettisti.Presenze estere da: Francia, Spagna, Taiwan, Cina, Stati Uniti insieme a una rappresentanza del Corpo consolare con 56 Paesi presenti.

La manifestazione ha avuto il sostegno di Compagnia di San Paolo per gli interventi nei Parchi, partner ufficiale Iren, sponsor ufficiale Basko, officialcarrier Trenitalia. Rilevante è statol’apporto di altri sponsor come Msc, Gruppo Spinelli, Fincantieri, Novelli Group, Toyota a cui si aggiungono gli “amici di Euroflora” ovvero Banca Passadore, Clinica Montallegro eFarmacie Genovesi – Zentiva.

Visite guidate.Il totale di quasi 1400 persone che hanno partecipato ai tour guidati, giornata record il 3 maggio con 135 persone, maggiore l’affollamento al mattino.

Ristorazione. 13 i punti ristoro di varie dimensioni a cui si è aggiunto il ristorante “Stella nei Parchi” con lo chef stellato Ivano Ricchebono. Il prebilancio parla di un fatturato complessivo di 1.150.mila euro. Tra i prodotti somministrati 14.700 chili di focaccia genovese, 12mila porzioni di focaccia al formaggio di Recco, 3.800 chili di trofie, 4.500 chili di gelato, 3.800 mono porzioni di pasticceria fresca, 40 bancali di acqua. Sempre al completo “La Stella nei Parchi”, il ristorante con lo chef stellato Ivano Ricchebono. 200 persone impegnate nei servizi di ristorazione.

Euroflora è stata teatro di tre esordi: il bon bon al narciso dell’Antola realizzato da Pietro Romanengo fu Stefano, “Rosa Brillante”, la gassosa alle rose antiche prodotta da Vedova Romanengo e il piatto Euroflora 2018 dello chef stellato Ivano Ricchebono con fiori eduli e pesto.

Il treno è stato il mezzo di trasporto numero uno per raggiungere Euroflora e non è stata registrata nessuna particolare criticità nonostante una media di 15mila persone transitate al giorno nella piccola stazione di Nervi. 110 treni tra andata e ritorno impegnati sulla tratta Genova Brignole – Genova Nervi viaggiano nelle giornate top sempre a pieno carico. L’offerta ferroviaria è stata potenziata con 52 collegamenti tra Genova – Voltri e Genova – Nervi e 2 treni straordinari Milano – Genova con 60 persone nelle stazioni di Principe, Brignole e Nervi impegnate in servizi di assistenza e informazioni e ad assicurare un flusso ordinato e sicuro. 20 persone nel Centro Operativo di Teglia e 6 tecnici RFI a Nervi per garantire il pronto intervento.

 

Gli eventi e la comunicazione
Inaugurazione. L’inaugurazione della manifestazione, venerdì 20 aprile, alle 17, ha visto l’esibizione di Alessia Cotta Ramusino con la canzone “Iris Fields”, il taglio del nastro del robottino Pepperdella Scuola di Robotica, ed è stata dedicata a Unicef con il coro della International School of Genoa e la consegna del Premio della Solidarietà all’Orchidea Unicef.

Gemellaggio: Euroflora 2018 è gemellata con Expo 2019 Bejing che si svolgerà dal 29 aprile al 10 luglio. Tema della manifestazione “Live green live better”

Dedica: l’undicesima edizione di Euroflora è stata dedicata all’Istituto Giannina Gaslini

Eventi. Sono stati 84 gli eventi organizzati all’interno dei Parchi tra laboratori, spettacoli, degustazioni, incontri, convegni, performance artistiche, showcooking, premiazioni e osservazioni solari. Nella serata di giovedì 26 aprile ospiti del Rotary, si sono esibiti i primi ballerini della scala Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta.

Stampa accreditata: 925 tra giornalisti e fotocineoperatori con presenze da Francia, Svizzera, Germania e Gran Bretagna.

Presenza in tv: Testate giornalistiche e reti Rai hanno assicurato una presenza costante e articolata con servizi e ampi spazi nelle rubriche, come Sì Viaggiare e Officina Italia, curati dagli inviati dei Tg,dei Gr e dalla redazione dellaTgr Liguria e nei programmi (Unomattina, Unomattina in famiglia, Geo & Geo, Lineaverde, Lineablu, la Vita in diretta, Marypop). Mediaset è stata presente con i suoi inviati dei Tg nazionali, con Tgcom 24 (tv dei bambini) e ha effettuato collegamenti con Pomeriggio 5 e Mattino 5). La7 ha seguito l’evento con Propaganda Live in occasione della visita dell’on. Salvini.  Primocanale, Telenord e Telegenova hanno assicurato una copertura costante di Euroflora.

Presenza su internet e social: 611 mila utenti unici, 976 mila sessioni, 2.232.000 pagine viste sul sito www.euroflora2018.it. L’account FbEurofloraofficial ha avuto 20.7 milioni di impression (al 5 maggio) e 20mila fan, su Instagram sono state condivise 21mila500 foto con l’hashtag #Euroflora2018 con oltre 765mila impression.

Info: www.euroflora2018.it.

(Gi.Ca.)

Controlla anche

Roma, presto strisce blu a pagamento anche per residenti: danno per le imprese

Alcuni parcheggi sulle strisce blu a Roma saranno presto a pagamento anche per i residenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *