Home / Comunicazione / Saperi / Roma, Istituto Svizzero, convegno sulla democrazia

Roma, Istituto Svizzero, convegno sulla democrazia

“La democrazia diretta tra passato e futuro. Storia, modelli e sfide della democrazia diretta nell’era digitale”, questo il titolo del convegno internazionale che si terrà presso l’Istituto Svizzero a Roma in Villa Maraini (via Ludovisi 48, centro storico, tel. +39 06 420421) in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera in Italia.

La rivoluzione digitale cambia radicalmente i modi in cui i governi, i partiti politici e gli elettori interagiscono tra loro. Cambiare le strategie di campagna e mobilitazione politica offre ai cittadini nuove opportunità di impegnarsi nel dibattito politico e partecipare ai voti popolari e alle elezioni.

Le moderne tecnologie d’informazione forniscono nuovi mezzi per modellare il discorso politico, dando alle masse in precedenza mute un modo per esprimere opinioni e a gruppi di interesse politico un accesso immediato al loro pubblico di riferimento. Allo stesso modo, gli strumenti di governo elettronici emergono promettendo un’interazione più diretta, trasparente ed efficiente tra cittadini ed enti governativi. Questi sviluppi hanno un forte impatto sui processi decisionali democratici – su come raggiungere il consenso e su come i conflitti vengono negoziati.

La tecnologia sembra sostenere il modello democratico diretto, mentre la digitalizzazione mette in discussione i processi partecipativi della democrazia rappresentativa, stimolando una riflessione sulla storia, le idee e le istituzioni legate alla democrazia diretta e rappresentativa: le nuove tecnologie rappresentano una svolta per il futuro di democrazia?

PROGRAMMA
19 ottobre, ore 15.00

SALUTI E APERTURA DEI LAVORI
Riccardo Fraccaro, Ministro dei rapporti con il Parlamento e per la democrazia diretta
Giancarlo Kessler, Ambasciatore di Svizzera in Italia, Malta e San Marino
Joëlle Comé, Direttrice Istituto Svizzero

STORIA E TEORIE DELLA DEMOCRAZIA DIRETTA TRA REALTÀ, MITO E UTOPIA

Session 1: Competing Models of Democracy
Modera: Roberta Carlini
15.30 – Giovanni Giorgini (Università di Bologna), I problemi della democrazia diretta secondo Platone e Aristotele
15.50 – Fabrizio Sciacca (Università di Catania), Democrazia diretta e democra­zia rappresentativa: una distinzione formale o sostanziale?
16.10 – Paolo Bellini (Università degli Studi dell’Insubria), La democrazia rappresentativa e i suoi nemici
16.30 – Antimo Cesaro (Università degli Studi della Campania), Capacità ermeneutica e processi decisionali della democrazia diretta
16.50 – Discussione
17.10 – Pausa caffè

Session 2: Direct Democracy in Past and Present
Modera: Roberta Carlini
17.40 – Paul Cartledge (University of Cambridge), Digital democracy – ancient Greek versus modern Western
18.00 – Georg Kreis (University of Basel), The Invention and Degeneration of Direct Democracy. The Swiss Case
18.20 – Francis Cheneval (University of Zurich), Assessing the Legitimacy of Direct Democracy in the European Union in the Aftermath of Brexit
18.40 – Alina Scudieri (Università di Bologna), Teorizzazioni contemporanee della democrazia diretta negli Stati Uniti: il pensiero di Cass Sunstein
19.00 – Discussione: conclusioni con Bruno Kaufmann (Presidente, Global Forum on Modern Direct Democracy) e Ingrid Salvatore (Università degli Studi di Salerno)
21.00 – ProiezioneDie göttliche Ordnung, di Petra Volpe (L’ordine divino, 2017, 96 min.)

20 ottobre, ore 9.30

MOBILITAZIONE POLITICA, PROPAGANDA, STRUMENTI DI GOVERNO NELL’ERA DIGITALE

09.30 – Welcome caffè

Session 3: Political Mobilisation and New Media
Modera: Philipp Zahn
10.00 – Damiano Palano (Università Cattolica, Milano), Il pubblico e lo sciame. Verso una “bubble democracy”?
10.15 – Giuliana Parotto (Università degli Studi di Trieste), Corpo mediale, propaganda e mobilitazione politica
10.30 – Nicolas Zahn (Operation Libero, Zürich), Updating Direct Democracy
10.45 – Panel discussion
11.15 – Pausa caffè

Session 4: E-Government and Citizen Participation
Modera: Philipp Zahn
11.45 – Flavia Marzano (Assessora Roma semplice, Roma capitale), Strumenti di Governo e Parteci­pazione nell’Era Digitale
12.00 – Angelo Sturni (Consigliere di Roma Capitale), Le riforme in materia di democrazia diretta e partecipata nel nuovo Statuto di Roma Capitale
12.15 – Alexander Barclay (Digital Policy and Innovation, Canton of Geneva), Citizen participation in a digital era: insights from the canton of Geneva
12.30 – Ardita Driza Maurer (Centre for Democracy Studies Aarau, University of Zurich), European Legal Standards for E-Voting
12.45 – Panel discussion: conclusioni con Bruno Kaufmann (Presidente, Global Forum on Modern Direct Democracy) eIngrid Salvatore (Università degli Studi di Salerno)

20 ottobre, ore 15.00

APERTURA PROSPETTIVE FUTURE
Dominique de Buman, Presidente del Consiglio Nazionale svizzero

RIVOLUZIONE DIGITALE, NUOVI MEDIA E DEMOCRAZIA DIRETTA. SFIDE E PROSPETTIVE FUTURE

Session 5: Toward Digital Democracy?
Modera: Dario Nepoti
15.30 – Uwe Serdült (Centre for Democracy Studies Aarau, University of Zurich), Reconnecting Citizens to Politics
15.50 – Fiammetta Ricci (Università degli Studi di Teramo), Luoghi e non luoghi di partecipazione politica nell’agorà digitale: simulacri e virtualità delle istituzioni
16.10 – Maximilian Stern (Foraus – Swiss Forum on Foreign Policy, Zurich-Geneva), Fail Forward: Government in the Digital Democracy
16.30 – Discussione
16.45 – Pausa caffè

Session 6: Challenges and Perspectives of Direct Democracy
Modera: Dario Nepoti
17.15 – Natascia Mattucci (Università di Macerata), Rivoluzione digitale e immediatezza in politica
17.35 – Andreas Gross (Ex-Consiglio Nazionale svizzero), Direct Democracy as a way to democratize Democracy: How to realize the democratic potentials of Direct Democracy today
17.55 – Dominique de Buman (Presidente del Consiglio Nazionale Svizzero)
18.15 – Discussione
18.30 – Dibattito finale con Bruno Kaufmann (Presidente, Global Forum on Modern Direct Democracy) e Ingrid Salvatore (Università degli Studi di Salerno)

Traduzione simultanea italiano/inglese, inglese/italiano.

(Giampiero Castellotti)

Controlla anche

Globalizzazione, salute e pace: convegno medico-sociale a Roma

“Globalizzazione e malattie croniche: aspetti critici e prospettive” è il titolo del meeting internazionale sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *