Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Agricoltura sociale: bando per terre abbandonate al Sud

Agricoltura sociale: bando per terre abbandonate al Sud

Per rivitalizzare la tradizione agricola del Mezzogiorno, anche attraverso l’inserimento sociale e lavorativo di soggetti svantaggiati, ci sono tre milioni di euro a disposizione dell’agricoltura sociale.

Possono presentare domanda le organizzazioni del terzo settore con proposte progettuali finalizzate a recuperare e mettere a coltura terreni incolti, abbandonati o non adeguatamente utilizzati nelle Regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia).

I destinatari sono partenariati costituiti da minimo 3 soggetti, di cui almeno due del terzo settore (associazione riconosciuta o non riconosciuta, cooperativa sociale o consorzio sociale, ente ecclesiastico, fondazione e impresa sociale) e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

– contratto di affitto minimo di 10 anni;

– realizzare l’intervento nei territori di una o più regioni del Sud Italia;

– richiedere un contributo massimo di 500.000 euro;

– prevedere una quota di co-finanziamento pari almeno al 20%;

– avere una durata complessiva di minimo 24 mesi e massimo 48 mesi.

Il Cesca Unsic si occupa gratuitamente di aiutarVi nella valutazione della fattibilità del progetto e nella creazione di eventuali sinergie.

Poiché la scadenza del bando è il prossimo 23 febbraio saranno prese in incarico le prime cinque proposte progettuali pervenute in ordine cronologico alla mail sotto indicata.

Per maggiori informazioni contattare il Cesca Unsic al numero 06.58333803 o scrivere alla mail d.torresetti@cescaunsic.it

Controlla anche

Unsic Friuli Venezia Giulia insieme alla Nuova Sacilese calcio.

L’Unsic supporterà la squadra di calcio della città sul Livenza che milita in seconda categoria,  un’iniziativa si inserisce …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *