Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Modica (Ragusa): l’Unsic denuncia il degrado della zona artigianale

Modica (Ragusa): l’Unsic denuncia il degrado della zona artigianale

Abate_RagusaDegrado e trascuratezza nella Zona Artigianale di Modica, in Sicilia. E’ la denuncia del presidente dell’Unsic locale, Ignazio Abbate, sottolineando come sia impensabile che le aree urbanizzate di questa zona vengano abbandonate a rovi, sterpargli e rifiuti di ogni genere.

La denuncia arriva in questo momento anche per via del pericolo di possibili incendi cui si trovano a convivere gli artigiani del Comune di Modica: questo, secondo Abbate, non è assolutamente tollerabile per chi giornalmente è costretto a versare esose tasse comunali senza ricevere in cambio alcun servizio comunale, solo per esclusiva cattiva amministrazione. In qualsiasi parte d’Italia, questi servizi, vengono programmati e realizzati normalmente senza diventare vere e proprie emergenze come avviene sistematicamente ogni anno invece nella contea modicana.

“Come organizzazzione gracola – dichiara il presidente dell’Unsic locale –  da anni cerco di far capire a questa amministrazione che la cura del territorio deve essere affidato alle aziende agricole con apposite convenzioni già previste dal legislatore, con grande risparmio di denaro pubblico e con interventi manutentivi rispettando l’ambiente, e con grande professionalità,  cui hanno gli imprenditori agricoli modicani”.

Questo degrado è per Ignazio Abbate diventato ormai parte integrante del territorio modicano, sicuramente non attribuibile a mancanze di risorse economiche, ma solo ed esclusivamente alla totale mancanza di salvaguardia dell’ambiente e del nostro territorio che, evidentemente, non è una priorità amministrativa: “Spero che – conclude – come avviene spesso dopo le denunce pubbliche, l’amministrazione disponga per la risoluzione della problematica, anche perché le nostre aziende artigiane non possono tollerare ancora per molto questo stato di degrado causato dalla mancata manutenzione del Comune di Modica”.

Controlla anche

Dodon

Enasc-Unsic presente all’incontro con il presidente della Moldavia a Roma

Il patronato Enasc dell’Unsic, ente nazionale di assistenza ai cittadini, conferma il proprio ruolo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *