giovedì , Luglio 18 2019
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / A Grottaglie “Evoluzione naturale”, evento sul vino

A Grottaglie “Evoluzione naturale”, evento sul vino

Nei giorni 27 e 28 gennaio 2019 presso l’Antico convento dei Cappucini di Grottaglie (Taranto) avrà luogo “Evoluzione naturale”, un evento dedicato ai vini artigianali.

Banchi d’assaggio, laboratori di degustazione e conferenze all’interno di un grande contenitore di memorie, di storia e cultura adagiato nel cuore dell’antica gravina del Fullonese.

Storie di vino, di passione e di ideali. Storie di donne e uomini che in perfetta sintonia con la propria terra producono grandi vini. Un racconto da ascoltare e degustare nella storica città pugliese dove da secoli la terra unisce le sapienti mani dei maestri figulini per dare vita a grandi opere in ceramica.

“Evoluzione naturale” proporrà degustazioni di vini, conferenze e incontri al naturale con più di 30 vignaioli provenienti da tutta Italia. Due giornate interamente dedicate alla conoscenza dei produttori che racconteranno, agli operatori del settore e ai visitatori, la loro filosofia naturale. Un processo che si traduce nel rispetto dell’ambiente sia in vigna che nella vita di tutti i giorni.

Ad accompagnare i visitatori in questo racconto di vitigni, cantine e territori: Sandro Sangiorgi, giornalista enogastronomo fondatore di “Porthos Racconta”, scuola ed editoria dedicate alla divulgazione della cultura del vino e del cibo. Insieme a Sangiorgi, Matteo Gallello, esperto conoscitore del movimento dei vini naturali in Italia e all’estero e redattore di “Porthos edizioni”.

Sarà proprio Sandro Sangiorgi a dare il via alla due giorni con una gustosa anteprima. Per chi ama il vino e vuole conoscere la grande bellezza che nasconde l’appuntamento è per il 26 gennaio con il laboratorio di degustazione “Per un nuovo approccio”. Un vero e proprio incontro amoroso fatto di vino, volti, odori, immagini e parole.

Il programma si aprirà ufficialmente il 27 gennaio alle ore 9.30,all’interno della chiesetta dell’Antico Convento dei Cappuccini (ora sconsacrata), con un convegno dal titolo “Il vino del suo tempo: il clima che cambia e il ruolo della biodinamica”. La conversazione pubblica sull’influenza del riscaldamento globale sulla viticoltura e sull’enologia vedrà protagonisti Sante Laviola, climatologo e ricercatore del Cnr, Michele Lorenzetti, consulente biodinamico e Piero Riccardi, documentarista e produttore a Olevano Romano.

E poi mostre, banchi d’assaggio delle migliori cantine provenienti da tutta Italia cui si aggiungono tre laboratori del gusto sui rossi del Sud Italia, distillati e formaggi: tutto rigorosamente prodotto artigianalmente.

Insomma, “Evoluzione naturale” sarà un’occasione unica per incontrare e ascoltare le storie direttamente dalla voce di chi produce e conosce il proprio vino. La rassegna che guarda al passato per riscoprire una viticultura più artigianale e rispettosa dell’ambiente.

L’evento è organizzato da Intersezioni e Fatìa Srls che propongo annualmente la rassegna eno-culturale “Vino è Musica” la cui 10a edizione si svolgerà nel mese di luglio all’interno dello storico Quartiere delle Ceramiche a Grottaglie (TA). Prevede inoltre la collaborazione del Comune di Grottaglie, GAL Magna Grecia, Confagricoltura Taranto, Sistema Museo e la Condotta Slow Food “Vigne e Ceramiche”.

(Gia.Cas.)

Check Also

prosecco

Le Colline del Prosecco di Conegliano a Valdobbiadene sono patrimonio Unesco

Italia da preservare. “Le colline del prosecco” di Conegliano e Valdobbiadene “da oggi sono Patrimonio …