domenica , Settembre 25 2022
Home / Comunicazione / Oltre frontiera / Finlandia: visitare la nazione più felice del mondo

Finlandia: visitare la nazione più felice del mondo

Eletta per il quinto anno consecutivo “paese più felice al mondo”, la Finlandia, con la superficie boschiva più estesa d’Europa, è la destinazione perfetta per un viaggio all’insegna dello svago en plein air, del divertimento e del relax a contatto con la natura.

Con 41 parchi e migliaia di saune disseminate in tutto il territorio, questo paese è il luogo ideale per andare alla scoperta dello spettacolare sole di mezzanotte in bicicletta, ammirare la straordinaria bellezza di capolavori d’arte moderna o iconici pezzi di design e vivere sorprendenti avventure in luoghi selvaggi.

Se i dubbi persistono, Visit Finland, eccp cinque buoni motivi per includere la Finlandia tra le mete imprescindibili del 2022 e nella lista dei desideri di ogni viaggiatore.

1) Riconnettersi con sé stessi nella foresta – Nuovo Parco Nazionale “Salla”

Liberarsi dei pensieri negativi e combattere l’ansia con una sana dose di antiossidanti ed endorfine: ecco alcuni degli innumerevoli benefici che genera stare a contatto con la natura incontaminata. Nei 41 parchi naturali della Finlandia è possibile vivere esperienze uniche e godersi paesaggi incantevoli e dal fascino eterno in tutta sicurezza. Salla, situato nella parte sudorientale della Lapponia, in una delle aree più selvagge d’Europa è l’ultima area protetta entrata a far parte della grande famiglia dei parchi nazionali finlandesi.

Con la recente istituzione della riserva di Sallatunturi come nuovo parco nazionale di Salla, il Parlamento finlandese ha dato un ulteriore importante segnale: questa area protetta, infatti, sorgendo lungo i confini del paese ed essendo collegata ad altre oasi verdi estere, crea una connessione ecologica con la rete di parchi internazionale. Dal parco di Oulanka a sud, attraverso il comune di Salla, fino all’area selvaggia di Tuntsa all’estremo nord, circa 3.300 abitanti e più di 10.000 renne respirano ogni giorno l’aria più pulita del mondo. Proprio qui, non lontano dalla famosa stazione sciistica di Ruka-Kuusamo, le meraviglie naturali della Finlandia settentrionale si rivelano ai visitatori in tutto il loro splendore. Il sole di mezzanotte con i giorni senza fine, la notte polare che porta con sé intere settimane di oscurità, la spettacolare aurora boreale con i suggestivi giochi di luci, sono solo alcuni degli spettacoli naturali che si possono osservare durante le escursioni in bicicletta, con le racchette da neve, sugli sci e le passeggiate lungo i sentieri del parco nazionale. Foreste di alberi secolari, rilievi sinuosi e burroni profondi caratterizzano il paesaggio di Salla, che si può ammirare appieno dalla cima del monte Iso Pyhätunturi. Questa oasi naturale finlandese incontaminata permette ai visitatori di vivere momenti indimenticabili ma soprattutto di scegliere un turismo naturale sostenibile e rispettoso dell’ambiente.

www.nationalparks.fi/sallanp

2) Centenario delle isole di Åland

Sperimentare la vita urbana a Mariehamn, l’idilliaca quiete e bellezza delle isole Kökar, dedicarsi a svaghi esclusivi a HavsVidden o scoprire la tradizione culinaria contaminata dalle diverse culture nordiche – quest’anno, in occasione del centenario delle isole Åland, è possibile fare un viaggio per esplorare le infinite sfaccettature che caratterizzano questo affascinante arcipelago.

In questa regione autonoma, situata nel Mar Baltico, all’estremità meridionale del Golfo di Botnia tra la Finlandia e la Svezia, su oltre 6.700 isole e scogli abitano poco più di 30.000 persone. Una caratteristica che rende la regione una meta turistica tutt’altro che noiosa, ideale per chi è alla ricerca di sorprendenti avventure ed esperienze dinamiche. Dall’island-hopping al canottaggio, alla pesca, alla canoa, al kayak fino al golf: queste sono solo alcune delle tante attività a cui dedicarsi nelle isole in totale tranquillità. Grazie ai numerosi ponti e traghetti, è molto facile spostarsi da un’isola all’altra e scoprire via terra con tour in bicicletta o gite a piedi anche gli angoli più segreti di questa costellazione di isole incontaminate, fermandosi nei tanti ristoranti e bar per assaporare la cucina locale e i prodotti rigorosamente autoctoni: formaggi, birra, sidro, cioccolato e bonbon, per citarne solo alcuni.

Quale migliore occasione del centesimo anniversario dell’autonomia politica che ricorre proprio nel 2022 per visitare questa straordinaria zona della Finlandia? Tra spettacoli teatrali, opere, seminari, festival della luce, concerti, la grande celebrazione dell’anniversario che si terrà dal 9 al 12 giugno e l’Åland Harvest Festival che avrà luogo dal 16 al 18 settembre, il divertimento è assicurato. Facilmente raggiungibile dalla terraferma, con traghetti e collegamenti che partono da Helsinki e da Turku, la più antica città finlandese, questo arcipelago paradisiaco è la destinazione perfetta per vivere esperienze di viaggio uniche immersi nella natura.

https://campaign.visitaland.com/en/aland100/

3) Scoprire il design nordico nella sua capitale, Helsinki

Artek, Marimekko, Fiskars, Ittala e Aalto – innamorarsi della Finlandia significa innamorarsi anche della sua architettura. A Helsinki, capitale mondiale del design nel 2012, il design si è guadagnato un posto speciale. Le straordinarie architetture realizzate nel corso degli ultimi anni hanno contribuito a rendere la città un punto di riferimento a livello internazionale e hanno reso la progettazione un argomento di interesse sociale per la città. L’Helsinki Design Week, che si terrà dall’8 al 18 settembre 2022, la Fiskars Village Art & Design Biennale del 2022 e l’apertura del Paimio Sanatorium sono solo alcuni degli appuntamenti simbolo della rinnovata centralità di Helsinki come hub culturale e culla del design a livello internazionale.

Il 2022 rafforzerà ulteriormente il ruolo internazionale di Helsinki come centro di importanti eventi e istituzioni culturali. Con tante inaugurazioni e iniziative in programma e nuove politiche culturali, la città offrirà ancora più attrazioni e attività ricreative. La prima apertura in scaletta è quella di Pikku Finland (Piccola Finlandia) – progettata da Jaakko Torvinen e sede temporanea della Finlandia Hall – un centro per gli appassionati interamente votato al design sofisticato. Il Tanssin Talo – la Casa della Danza – rappresenta un esempio di architettura anticonformista. Un luogo di riferimento per la danza e per la comunità di ballerini, che con un gioco di volumi e un’illusione di vuoti e pieni, integra il nuovo edificio progettato da JKMM Architects alla preesistente fabbrica ristrutturato da ILO Architects.

Il Fiskars Village Art & Design Biennale 2022 è un altro dei tanti emozionanti eventi di design che richiama visitatori da tutto il mondo. Organizzata nella vecchia fonderia situata a Raseborg, la manifestazione suggerisce nuovi concept esperienziali che coniugano arte e design. Dal 22 maggio al 4 settembre, la Biennale ospiterà tre mostre principali: Knots & Knits, parte del progetto di ricerca sul design U-JOINTS di Anniina Koivu e Andrea Caputo; House by an Architect, la collezione di otto mini-case in legno costruite vicino a un bosco di querce; e HIDDEN – “Forms of the Senses” della cooperativa di artisti Onoma, che esplora esperienze multisensoriali attraverso le arti, l’artigianato e il design. La Open Call for content arricchisce il versatile programma della Biennale

Paimio Sanatorium – L’incontro dei due capolavori di Alvar Aalto

Il Paimio Sanatorium, l’iconico progetto di Aino e Alvar Aalto del 1933, vicino a Turku, per la prima volta apre le porte ai visitatori. Incastonato tra una lussureggiante foresta di pini, l’edificio è tornato alla ribalta offrendo la storica combinazione di elementi: luce, sole e aria. Parallelamente alla mostra Rooms of the Sanatorium, che fa luce sulla vita nel sanatorio per la tubercolosi, Paimio Sanatorium presenterà quest’estate l’altro capolavoro di Alvar Aalto: Maison Louis Carré, una residenza privata completata nel 1959 a Bazoches-sur-Guyonne vicino a Parigi. La mostra presenta principalmente Les Femmes de Maison Carré della fotografa finlandese di fama internazionale Elina Brotherus. Attraverso la suggestiva animazione degli storici spazi interni ed esterni di MLC firmata da Brotherus, le fotografie permettono di sperimentare la semplice e mondana realtà della vita all’interno delle due costruzioni di Aalto.

La Maison Louis Carré, aperta al pubblico nel 2007, oggi è di proprietà dell’Associazione Alvar Aalto in Francia. La mostra è a cura dell’associazione Amici della Maison Carré.

 www.paimiosanatorium.com

4) Saimaa Cycle Tour 2022: pedalare sotto il sole di mezzanotte

Il ciclismo è parte integrante della quotidianità dei finlandesi. Andare in bicicletta non è solo divertente, ma anche un modo sostenibile per viaggiare e scoprire luoghi inesplorati. Perché dunque non andare alla scoperta del distretto dei laghi in modo responsabile, magari partecipando al Saimaa Cycle Tour 2022, uno degli eventi ciclistici più prestigiosi di tutta Europa? Solo in Finlandia ci si può rigenerare dopo una giornata in sella con una sauna sulle sponde di uno dei più grandi laghi d’Europa.

Situato nel cuore della regione dei laghi, il lago Saimaa è un luogo molto speciale, non solo per i visitatori. Proprio qui, infatti, oltre a dedicarsi ad attività sportive e ricreative di ogni tipo, si svolge ogni anno il Saimaa Cycle Tour, uno dei giri in bicicletta più belli d’Europa. Partendo in prossimità delle rapide di Imantrankoski, nella città sudorientale di Imatra, il tour conduce ciclisti professionisti e amatoriali attraverso foreste, laghi e valli. Annoverato tra gli eventi ciclistici più prestigiosi da Epic Road Rides, questa corsa consente ai partecipanti, provenienti da tutto il mondo, di ammirare il sole di mezzanotte che indugia all’orizzonte. Giunto alla seconda edizione, questo evento eccezionale non è concepito come una vera e propria competizione. I partecipanti possono infatti scegliere tra tre differenti percorsi a diverso grado di difficoltà: il Ruokolahti Tour (38 km), il Jaakko Hänninen Tour (85 km) e il Saimaa Cycle Tour (300 km).

Il Saimaa Cycle Tour è un’occasione anche per assaporare le specialità gastronomiche locali, come il salmone, conoscere il territorio e vivere lo sport come i finlandesi. Dopo la corsa, bisogna rilassarsi e non c’è modo migliore di una sauna e una nuotata nel lago. I più fortunati, poi, potrebbero avere anche il privilegio di avvistare la foca del Saimaa, l’unica sottospecie della foca dagli anelli che vive proprio nelle acque di questo magnifico bacino naturale.

Per completare l’esperienza finlandese, si può optare per un alloggio in loco, meglio se affittando un tipico cottage, il rifugio estivo per eccellenza dei finlandesi.

https://saimaacycletour.com/en/

5) Abbandonarsi al relax e scoprire i benefici della sauna finlandese

La sauna è il tempio del benessere dei finlandesi, il luogo in cui rilassarsi, riposare, curare la salute e dedicarsi alla socialità. Negli ultimi anni nel paese si è assistito al boom delle saune pubbliche, un trend che ha conquistato la nazione e che permette di trovarle letteralmente ovunque. A Tampere, la capitale mondiale della sauna, ad esempio, ci sono oltre 43 saune pubbliche da visitare. Per i più coraggiosi, poi, l’ultima tendenza è la sauna di ghiaccio, un vero e proprio must nella stagione invernale.

Con oltre 3,3 milioni di saune disseminate in tutto il paese e una popolazione di appena 5,5 milioni di abitanti, è evidente che l’importanza di questo rito riposante è indiscutibile. Non è un caso, infatti, che nel 2020 la sauna sia stata inserita dall’UNESCO nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale.

Con circa il 75% della superficie ricoperto da foreste e più di 188.000 laghi, in Finlandia il modo più autentico per vivere l’esperienza della sauna è immersi nella natura, sulla riva di un lago o del Mar Baltico. Il potere curativo della natura, infatti, è il vero segreto della sauna finlandese.

La crescente diffusione delle saune pubbliche ha contribuito a rendere questa pratica rilassante alla portata di tutti. Tra queste, vi è anche la straordinaria sauna ricavata da blocchi di ghiaccio del lago Pyhäjärvi e la sauna di ghiaccio di Rauhaniemi, una delle più antiche saune pubbliche della Finlandia situata sul lago Näsijärvi. Quì, il parco saune è interamente in legno e composto da una sauna di torba, una di canapa e una di tronchi.

Dalla sauna sul tetto del Lapland Hotels Arena di Tampere ci si può rilassare godendosi la vista mozzafiato sulla città illuminata. La terrazza, dotata di tre saune, una vasca idromassaggio, bar e ristorante panoramico e caratterizzata da una moderna atmosfera nordica, si trova al 12° piano dell’hotel ed è progettata per ospitare 300 persone. L’obiettivo? Far scoprire l’arte della sauna e far vivere un’esperienza finlandese da sogno sia alla gente del posto che agli ospiti dell’hotel.

Non solo gli abitanti e visitatori, ma anche gli imprenditori locali abbracciano volentieri la passione per la sauna che contraddistingue la città. Il Periscope di Arto Rastas, uno dei ristoranti più alla moda di Tampere, a breve aprirà sul tetto una terrazza con sauna di 350 metri quadrati, dove i visitatori potranno godere del vapore di due saune pubbliche e tre vasche idromassaggio, una calda casa di vetro che può ospitare fino a 25 persone, divani e aree lounge. Il tutto accompagnato da una spettacolare vista panoramica sulla città e sui laghi circostanti – un paradiso della sauna in terra.

Visit Finland è l’Ente che si occupa della promozione turistica della Finlandia come destinazione di viaggio. Collabora con le principali destinazioni turistiche del Paese, le regioni e le aziende del settore dei viaggi oltre che con altri enti promotori e ambasciate. Visit Finland fa parte di Business Finland, organizzazione per il finanziamento dell’innovazione, del commercio, degli investimenti e della promozione turistica in Finlandia.

Per informazioni: www.visitfinland.fi

Check Also

Iran, non si fermano le proteste per Mahsa Amini

Per non dimenticare. È questo il significato del gesto di protesta che ha portato decine …