venerdì , Settembre 30 2022
Home / Comunicazione / Oltre frontiera / La Thailandia turistica punta sulla rivista in italiano

La Thailandia turistica punta sulla rivista in italiano

Arriva settembre, e il simbolico nuovo inizio di un importante anno di lavoro si apre per l’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese all’insegna delle novità per il suo magazine. A partire da questo mese, infatti, la rivista edita dall’Ente e VPS, e diretta da Corrado Ruggeri, si rinnova portando in dote un nuovo nome, Beautiful Thailand, una nuova organizzazione grafica e nuovi contenuti, pur rimanendo fedele ai tratti distintivi che ne hanno fatto un progetto unico nel panorama delle attività legate alla promozione delle destinazioni.

Abbiamo deciso di rinnovarla rispetto al progetto iniziale di Taste of Thailand”, spiega il Marketing Manager dell’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese Sandro Botticelli. “Abbiamo optato per un restyling della grafica, per la riorganizzazione e ottimizzazione dei contenuti rispetto alla precedente impostazione e per il ritorno alla carta patinata. Tutte scelte funzionali a sostenere la vocazione che ci ha ispirato alla nascita del progetto: rappresentare un mezzo di promozione della destinazione e, allo stesso tempo, una fonte di formazione per tutti gli operatori e agenti di viaggio che si occupano di Thailandia”.

Il corpo centrale della rivista rimane sostanzialmente immutato. Si tratta delle pagine dedicate al racconto della Thailandia attraverso gli occhi di personaggi del mondo del cinema, della televisione e della musica che, insieme all’Ente del Turismo Thailandese, intraprendono un viaggio di scoperta del Paese raccontandolo in prima persona, con i propri occhi, cogliendo spunti a volte più profondi e a volte più levi con sensibilità artistiche diverse. La prima protagonista del nuovo corso sarà Sabrina Salerno. L’icona della musica pop e della TV anni ’80, che ha travalicato la fama nazionale e il tempo mantenendo intatto il suo successo dopo trent’anni di carriera, visita la Thailandia in compagnia del figlio Luca Maria.

Le rubriche storiche del magazine si evolvono e occupano lo spazio in maniera diversa, più funzionale alla fruizione da parte del lettore. L’editoriale iniziale mantiene la finalità di informare sui prossimi passi della Thailandia nella sua strategia di promozione. I consigli della Direttrice dell’Ente in Italia dotano chi legge di tips veloci e suggerimenti utili. Tutti spazi che verranno progressivamente affinati per offrire un servizio efficace e criticamente orientato.

A mutare saranno poi anche le pagine interne con lo scopo di fare di Beautiful Thailand una rivista, sempre attenta alla grafica e alla scrittura e con un’attenzione ancor più accentuata al modo in cui la Thailandia evolve dal punto di vista dell’offerta turistica. Cura ancor maggiore per gli accostamenti e la qualità delle immagini, oltre a un lavoro più serrato, per essere all’altezza delle curiosità dei lettori.

Check Also

WTO e FIFA: il calcio e il cotone come motore di sviluppo economico e sociale

Foto: wto.org WTO – World Trade Organization, Organizzazione mondiale del commercio e FIFA insieme al …