giovedì , Ottobre 21 2021
Home / Comunicazione / Omaggi ai Borghi d'Italia / Albareto: sulle colline parmensi alla scoperta del fungo porcino

Albareto: sulle colline parmensi alla scoperta del fungo porcino

E’ il fungo porcino il principe del sottobosco e per festeggiare l’arrivo dell’autunno, Albareto, piccolo comune sulle colline dell’Appennino parmense, ai confini con Liguria e Toscana, organizza annualmente la Fiera del Fungo Porcino di Albareto, un evento patrocinato dal ministero dello Sviluppo Economico, che è un racconto: di un territorio, di un prodotto, di una stagione.

Il 2 e 3 ottobre 2021 il fungo porcino fa gli onori di casa ed accompagna i visitatori alla scoperta della sua terra e dei protagonisti di questa edizione: molte voci per raccontare la meravigliosa storia dei sapori dell’Appennino.

La manifestazione è ormai un appuntamento fissodal 1996, nata su iniziativa di alcuni giovani, dell’Amministrazione Comunale di Albareto di concerto con forze imprenditoriali del luogo con l’obiettivo di valorizzare il crescente interesse verso il fungo porcino con le sue implicazioni di natura turistica ed enogastronomica.

La Fiera di Albareto è considerata la più importante manifestazione dedicata a questo prezioso prodotto del sottobosco e quest’anno ritorna nel centro del paese per riportare la vita e la festa nelle vie del centro, e per tornare ad incontrarsi dopo i duri mesi della pandemia.

L’edizione 2021 si concentra su un ricco mercato di prodotti alimentari e non che si snoda per tutto il giorno fino a tarda sera lungo la via principale del paese.

I prodotti alimentari presenti alla fiera ne connotano sia l’apertura nazionale che la centralità dei prodotti dell’Appennino.

Sono previste presentazioni e conferenze sulla piazza principale davanti al Municipio in una tensostruttura dedicata.

Check Also

Ossana (Trento): l’adozione della citizen science

Bosco Derniga (foto Prugnola Archivio Apt Val di Sole) “lI nostro sistema economico è dipendente dalla biodiversità”: …