mercoledì , Maggio 12 2021
Home / Comunicazione / Omaggi ai Borghi d'Italia / Calabria: ritrovato manufatto granitico del II secolo a.C.

Calabria: ritrovato manufatto granitico del II secolo a.C.

manufatto

Trovato in Calabria manufatto granitico di forma cilindrica risalente, presumibilmente al II secolo a.C.

Sono stai i carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Cosenza, supportati dall’ottavo Elinucleo di Vibo Valentia, ad effettuare la scoperta del antico oggetto, del peso di circa 300 kg, ritrovato sull’argine del fiume Savuto a Scigliano, nelle immediate vicinanze della base del “Ponte di Annibale”, detto anche “Ponte di Sant’Angelo di Scigliano”, dai carabinieri che in quel momento erano in attività di monitoraggio dei siti archeologici, paesaggistici e monumentali della Calabria, in seguito all’erosione causata dalle abbondanti piogge cadute nei mesi precedenti.

Dopo aver effettuato gli accertamenti eseguiti dai funzionari della Soprintendenza archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cosenza, è stato eseguito il recupero grazie  un mezzo meccanico per poi essere trasportato in locali idonei messi a disposizione dall’Amministrazione comunale.

Nello specifico il manufatto è ritenuto risalire II secolo a.C., suggerendo la probabile esistenza di una cava o di un insediamento antico che potrebbe aprire nuove interessanti prospettive future dal punto di vista storico e archeologico.

Check Also

“Arezzo Bike Festival”: gli eventi per scoprire la Toscana in bici

Alla scoperta delle terre d’Arezzo in bicicletta: si chiama “Arezzo Bike Festival” il calendario che dal 18 …