sabato , Dicembre 5 2020
Home / Comunicazione / Omaggi ai Borghi d'Italia / Campello sul Clitunno (Umbria), frantoi aperti

Campello sul Clitunno (Umbria), frantoi aperti

A causa dell’andamento della pandemia da Covid-19, il Comune di Campello sul Clitunno, ha deciso di non portare avanti il progetto della “Festa dei Frantoi e dei Castelli”.

L’evento voluto per celebrare l’altissima qualità dell’olio extravergine di oliva che proviene dalle coltivazioni eroiche dei piccoli produttori locali e che avrebbe dovuto tenersi dal 7 al 22 novembre 2020 non si farà, ma ognuno potrà in maniera autonoma visitare il territorio di Campello sul Clitunno, al centro della Fascia Olivata Assisi-Spoleto, dove sono custodite perle di inestimabile valore: il Tempietto sul Clitunno patrimonio Unesco, le sorgenti del fiume Clitunno preservate nel parco naturalistico delle Fonti del Clitunnoi castelli incastonati nel paesaggio olivato e non ultimi i frantoi che stanno lavorando e che permettono (su prenotazione e ad ingressi contingentati) di fare visita al frantoio in lavorazione, scoprire il percorso che dalle olive porta all’estrazione dell’oro verde delle colline di Campello sul Clitunno che vantano la produzione dell’Olio Dop Migliore al Mondo.

Sono tre i Frantoi di Campello sul Clitunno dove assaggiare l’olio e.v.o. appena franto: l’Antico Frantoio Carletti, il Frantoio oleario Eredi Gradassi e l’Azienda agraria Marfuga che partecipando al concorso indetto da Flos Olei, vanta per il secondo anno consecutivo, la produzione del Miglior Olio Dop al Mondo secondo la guida Flos Olei per l’olio e.v.o. Dop Riserva Colli Assisi – Spoleto.

Check Also

savona

Savona vince il premio Best LibertyCity con villa Zanelli in restauro

Savona vince il premio Best LibertyCity. A nominare la città ligure come città e amministrazione …