giovedì , Dicembre 8 2022
Home / Comunicazione / Saperi / A Roma il convegno sulla dislessia

A Roma il convegno sulla dislessia

Un convegno per ampliare l’orizzonte del dibattito sulla dislessia, spesso limitato all’ambito scolastico, ponendo l’attenzione anche sul contesto – in particolare sul delicato ruolo di supporto dei familiari – e sulla crescita dei ragazzi e delle ragazze con dislessia, nel passaggio dalla scuola agli studi universitari, fino all’inserimento nel mondo del lavoro.

È l’obiettivo dell’incontro “Noi e la dislessia” che si terrà oggi venerdì 4 novembre 2022 dalle 17.00 alle 19.30 presso Villa Farinacci, in viale Rousseau 90, patrocinato dalla Città di Roma IV Municipio.

La dislessia è uno dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) più diffusi e riguarda nello specifico la capacità di lettura. I dislessici, infatti, hanno difficoltà nella decodifica dei testi. Non è una malattia, ma costituisce un diverso neuro funzionamento del cervello che accompagna l’individuo per tutta la vita. Con il tempo e le giuste attività di potenziamento è possibile compensare le difficoltà.

L’obiettivo di “Noi e la dislessia” è porre l’attenzione sui diversi aspetti che interessano chi è affetto da questo DSA. Prima di tutto il contesto di riferimento e in particolare il delicato ruolo dei familiari nel supporto dei bambini, la crescita dei ragazzi nel passaggio dalla scuola agli studi universitari, fino all’inserimento nel mondo del lavoro.

Il convegno è promosso dal Coordinamento Donne della Società nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo– Ets e dalla Fondazione Cesare Pozzo per la Mutualità, in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia.

Durante il discorso di apertura sono previsti diversi interventi delle istituzioni, in particolare Massimiliano Umberti, presidente Municipio Roma IV, Annarita Leobruni, vice presidente e assessore Politiche Educative, Scolastiche e Pari Opportunità, Giovanna Sammarco, assessore Politiche Sociali e per l’Integrazione Socio-Sanitaria. Con loro interverranno anche Mirella Fava, vicepresidente di Cesare Pozzo, Stefano Maggi, professore ordinario dell’Università di Siena e presidente della Fondazione Cesare Pozzo, Anna Laurentini del Coordinamento Donne della Mutua.

L’evento sarà disponibile anche in streaming. Clicca QUI per seguirlo.

Check Also

In libreria “Audrey. Una vita, uno stile”

Intramontabile icona di stile ed eleganza, Audrey Hepburn è stata diva ed antidiva al tempo …