giovedì , Giugno 30 2022
Home / Comunicazione / Saperi / La guida del Moige sui programmi tv

La guida del Moige sui programmi tv

“Un anno di zapping e di streaming”: l’edizione 2021/2022 della guida del Moige con il meglio e il peggio di TV, social e web. L’evento torna in presenza, dopo due edizioni in digitale. Il report con 300 prodotti di tv e web analizzati dall’Osservatorio Media dell’Associazione è scaricabile gratuitamente dal sito moige.it

Un anno di zapping e di streaming”, la guida mediatica con le pagelle del meglio e il peggio di web, social e TV (tradizionale e on demand) dell’ultima stagione, è redatta dall’Osservatorio Media del Movimento Italiano Genitori. L’Osservatorio ha analizzato 300 prodotti, valutandoli in ottica family friendly.

Un’edizione speciale quella 2021/2022, che non soltanto segna il ritorno in presenza dell’evento, dopo due anni di premiazioni digitali, ma anche il rinnovamento della guida. Da quest’anno, infatti, cambia nome da “Un anno di zapping e di like” ad “Un anno di zapping e di streaming” ed è stato inserito tra i social network monitorati anche Tik-tok, sempre più frequentato da utenti giovanissimi, con età anche ben al di sotto di quella richiesta per l’iscrizione.

Gli ultimi anni hanno dato una grande accelerata alla digitalizzazione, aumentando di molto il tempo che ogni utente trascorre connesso. Un fatto che vale anche per i minori – commenta Elisabetta Scala, vicepresidente del Moige. “Anche la didattica a distanza ha aumentato le ore che i minori passano in rete, rendendoli ancora più pratici nell’utilizzo di questi strumenti, ma non necessariamente più cauti. I lockdown hanno spostato la socializzazione sui device digitali, dove, però, si trovano spesso modelli non idonei ad ogni fascia di età. I media, dalla TV tradizionale, allo streaming, fino ai social, possono essere un potentissimo strumento di comunicazione ed informazione, ma è necessario tutelare i minori, e fare in modo che determinati format o specifici personaggi che tendono al trash non siano per loro così facilmente accessibili”.  

Sono circa 300 i prodotti esaminati. Per quanto riguarda la TV, sono stati conferiti 40 premi Moige, un premio assegnato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni e un premio dalla Polizia Stradale, un premio dalla Federazione Italiana Cuochi e un premio speciale alla carrieraVentotto i programmi valutati di qualità da vedere con tutta la famiglia in grado di offrire buone potenzialità educative, e che sono stati premiati, 67 quelli positivi, che abbiano contenuti validi e interessanti a una buona forma tecnica, 66 quelli qualitativamente buoni senza elementi inappropriati, 29 quelli giudicati senza particolare rilievo in positivo o in negativo, 11 quelli scadenti assolutamente bocciati.

Per quanto riguarda le comunicazioni commerciali analizzate, sono state 33 e di queste cinque sono state ritenute family friendly e hanno ottenuto il premio Moige, 12 sono state valutate di qualità, abbinando contenuti validi e interessanti a una buona forma tecnica, sette qualitativamente buonequattro senza elementi inappropriati, tre scadenti e due decisamente da bocciare.

Infine, sono stati in totale 33 i profili YouTube, Instagram e Tik Tok visionati. Quest’ultima è un’analisi molto importante, poiché il pubblico di questi canali è composto prevalentemente da giovani e giovanissimi. sette di questi hanno ottenuto il premio Moige15 sono stati valutati di qualità, abbinando contenuti validi e interessanti a una buona capacità comunicativa, 22 qualitativamente buoni5 con contenuti neutri, due insufficienti cinque quelli che sono stati bocciati.

Al seguente link è possibile seguire la diretta streaming dell’evento e scaricare gratuitamente la guida completa redatta dall’Osservatorio Media del MOIGE: https://www.moige.it/un-anno-di-zapping-2022/

Check Also

Crescono nel primo trimestre startup e Pmi innovative

Aumentano del 2 per cento le startup innovative nei primi tre mesi del 2022 rispetto …