venerdì , Agosto 19 2022
Home / Comunicazione / Saperi / Natale di Roma: quasi 3 mila anni e non sentirli

Natale di Roma: quasi 3 mila anni e non sentirli

Quest’anno Roma, la città eterna, il 21 aprile festeggia il suo 2.775esimo compleanno. La leggenda narra che proprio il 21 aprile del 753 a.C. Romolo, il primo dei sette re, traccia il confine sacro invalicabile – il pomerio – dando vita al mito dell’antica Roma. Dopo duemila anni il capoluogo d’Italia non perde il suo fascino e continua ad attirare turisti da tutta la Penisola e da tutto il mondo. In occasione del “Natale di Roma” 2022 l’amministrazione capitolina ha programmato un calendario ricco di visite guidate, appuntamenti didattici, inaugurazioni, mostre, concerti, spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche. E per ammirare le bellezze delle sue collezioni, Roma regala lai visitatori, l’ingresso gratuito ai musei cittadini, mostre comprese, e all’area archeologica del Circo Massimo e al Mausoleo di Augusto.

Attraverso l’osservazione e il racconto, ci si può avvicinare a opere, monumenti, testimonianze artistiche e culturali meno note diffusi sul territorio. Per questo, sono in programma una serie di visite guidate e rievocazioni storiche.  

Per conoscere le iniziative promosse da Roma Capitale, è possibile visitare i siti www.comune.roma.it e www.culture.roma.it – #NatalediRoma2022

Check Also

Mediteraneo: avvistati 4 pesci tropicali potenzialmente pericolosi

Foto: Cnr Pesce palla maculato, pesce scorpione, pesce coniglio scuro e pesce coniglio striato. Sono …