venerdì , Dicembre 9 2022
Home / Comunicazione / Saperi / “Paper week”, settimana di iniziative sul riciclo

“Paper week”, settimana di iniziative sul riciclo

Perché è importante fare la raccolta differenziata di carta e cartone? Come si riciclano scatole e sacchetti di carta? Cosa succede ai materiali cellulosici dopo essere stati correttamente differenziati? La Paper week risponde a queste ed altre domande sul mondo “carta e cartone” in una settimana di appuntamenti gratuiti organizzati da Comieco – Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – in collaborazione con Federazione Carta e GraficaAssocartaAssografici Unirima e con il patrocinio del Ministero per la Transizione Ecologica.

Da lunedì 4 domenica 10 aprile, la filiera della carta sarà protagonista di una serie di eventi concepiti con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sull’importanza di un gesto quotidiano come la raccolta differenziata e di raccontare loro ”cosa succede dopo il cassonetto” coinvolgendoli in iniziative virtuali e in presenza, giochi e quiz.

Il nostro Paese è saldamente ai vertici in Europa per volumi di carta e cartone raccolti e avviati al riciclo, consentendoci di evitare emissioni di CO2 in atmosfera per circa 3 milioni di tonnellate l’anno. Il tasso di riciclo degli imballaggi cellulosici  si attesta all’87%, un ottimo risultato che ha permesso all’Italia di superare con 10 anni di anticipo gli obiettivi UE. Ciò è indubbiamente confortante e motivo di orgoglio, ma non deve ingenerare la falsa certezza che il più sia fatto” – spiega Carlo Montalbetti, direttore Generale Comieco. “Negli ultimi anni il divario tra regioni del nord, del centro e del meridione si sta progressivamente riassorbendo; tuttavia, i margini di miglioramento su cui lavorare sono ancora ampi, specie sotto il profilo della qualità della raccolta. Informare, educare e sensibilizzare è ancora indispensabile sia per garantirci un futuro sostenibile sia per rassicurare i cittadini sull’utilità del loro impegno quotidiano nel fare la raccolta differenziata, primo step fondamentale del ciclo del riciclo.”

Anche quest’anno la Paper week, giunta alla seconda edizione, prevede un mix di iniziative a carattere informativo, di approfondimento, discussione e ludico partendo dagli appuntamenti fissi come RicicloAperto Virtuale e la Paper week challenge ai quali si aggiungerà – tra gli altri – Carta al tesoro, novità di quest’anno.

La Paper week punta a replicare e aumentare il successo ottenuto nel 2021 quando, in considerazione della pandemia, si è svolta in modo totalmente virtuale: quasi 15.000 partecipanti ai diversi eventi virtuali più altre svariate migliaia ingaggiate sui canali social, circa 11.000 studenti coinvolti nell’iniziativa RicicloAperto e oltre 160.000 accessi unici al sito web.

Per aggiornamenti sulla Paper Weekhttps://www.comieco.org/comunicazione-ed-eventi/eventi/paper-week/

Check Also

In libreria “Audrey. Una vita, uno stile”

Intramontabile icona di stile ed eleganza, Audrey Hepburn è stata diva ed antidiva al tempo …