martedì , Febbraio 18 2020
Home / Comunicazione / Saperi / Roma, personale del calabrese Tonino Trotta

Roma, personale del calabrese Tonino Trotta

Lunedi 10 febbraio, dalle ore 18, si inaugura “Roma: realtà spettacolo”, mostra personale di Tonino Trotta. Presente l’autore con Dante Fasciolo che introdurrà la mostra

Si tratta di un omaggio a Roma in occasione dei 150 anni di Roma Capitale.

Tonino Trotta è nato a Montaldo Uffugo (Cosenza) ed ha seguito studi artistici. A diciassette anni ha riprodotto l’”Assunta” del Tiepolo sul soffitto della Chiesa di Santa Maria della Serra nel suo paese (metri 6 x 4).

Scoperto da monsignor Giovanni Fallani, presidente dell’Arte Sacra in Vaticano, è stato introdotto come aiuto esterno nell’equipe di restauratori vaticani.

Trasferitosi a Roma, ha partecipato a diversi lavori di restauro di affreschi: Chiesa di San Silvestro; Palazzo Laterano; Palazzo Chigi, altri. Nel 1964 ha collaborato con Gisberto Ceracchini alle vetrate del coro della chiesa di Cristo Re. Nel 1966, avendo già iniziato a lavorare in proprio, ha restaurato il Palazzo Orsini a Roma.

Su incarico del cardinal Cento, ha restaurato la Cappella destra della Chiesa di San Lorenzo in Damaso.

Con ricchi motivi decorativi e grotteschi, ha rinnovato nel 1968 la Cappella del Cardinal Rampolla nella Chiesa di Santa Cecilia in Trastevere. Opera solennemente inaugurata dal Cardinale Vicario Angelo Dell’Acqua e ampiamente recensita dall’Osservatore Romano. Nello stesso anno, per incarico del Cardinal Guerri, ha riprodotto la Santa Caterina del Correggio (Museo Capodimonte, Napoli).

Negli anni ’69-’70 ha restaurato tutti gli affreschi della Chiesa di San Nicola in Carcere; nel corso dei lavori, con la rimozione di pitture ottocentesche, sono venuti alla luce, nella Cappella Aldobrandini, splenditi affreschi di Giovanni Baglioni. Le foto degli affreschi sono stati pubblicate in “San Nicola in Carcere – Chiese di Roma illustrate” n.112 edizioni Marietti, Roma 1970; “Catalogo dell’Antiquario Italiano”, n. 2, editoriale Giorgio Mondadori, Milano 1982.

L’artista, laureato in architettura e docente di educazione artistica, ha esposto in numerose collettive nazionali e ha più volte privilegiato la Galleria La Pigna di Roma per le sue personali.

Check Also

Libri, Franceschini: “Con legge Letteratura aiuto all’editoria”

“L’approvazione della legge sulla promozione della lettura è un importante passo avanti. Non è l’ultima …