venerdì , Febbraio 3 2023
Home / Comunicazione / Saperi / Roma, Teatro degli Astri, “Direzione Laurentina” con la regia di De Riso

Roma, Teatro degli Astri, “Direzione Laurentina” con la regia di De Riso

Con la regia di Marco De Riso, dal 20 al 22 gennaio 2023 presso il Teatro degli Astri, in via dell’Orsa Minore 65 andrà in scena lo spettacolo “Direzione Laurentina” di Veronica Liberale, con Alberto AfflittoPamela BrancaFrancesca CirilliPaola de SanctisWalter Maggio e Silvia Scarsi. Assistente alla regia: Stefano Guerrieri.

La trama: in una serata d’inizio autunno una guardia giurata, un giovane venditore ambulante afghano, un’elegante signora borghese, una ragazza incinta e sua madre si ritrovano sulla banchina della metropolitana di Roma.

Paola de Sanctis con Domenico Mamone, presidente Unsic

La giovane futura mamma ha un leggero malore, niente di serio , ma gli altri per soccorrerla perdono l’ultimo treno e nel momento in cui risalgono in superficie per uscire scoprono di essere rimasti chiusi dentro. La chiusura della metro coincide con l’arrivo di un brutto nubifragio, i telefonini non hanno copertura di rete e alle linee di emergenza nessuno risponde. A tutto questo si aggiunge anche la notizia che il giorno dopo è stato indetto uno sciopero dei mezzi di ventiquattr’ore.

I malcapitati si vedono così costretti a passare la notte e il giorno seguente sotto la metro, ma il destino ha in serbo per loro delle altre sorprese.
Note d’autore: I cinque personaggi rappresentano un campione di mondo, il mondo sotterraneo della metropolitana di Roma, dove ogni giorno milioni di persone si sfiorano senza mai incontrarsi, ognuno con le proprie differenze e diffidenze, ognuno nella propria direzione come dei robot attratti dalla calamita dell’urgenza quotidiana.

Il testo è’ un viaggio metaforico che porterà i protagonisti a una sorta di riscatto con l’ingresso di un sesto personaggio , nascosto nell’ombra e con un colpo di scena finale.

“Direzione Laurentina” è una favola metropolitana, divertente e amara sulle moltitudini di storie e solitudini che popolano i mezzi pubblici , su una solidarietà apparentemente sopita che come i suoi protagonisti, aspetta il momento di tornare alla luce.

Check Also

Cineprof: il cinema entra nelle scuole

Sono cinque le regioni italiane coinvolte dall’ANEC con l’obiettivo di restituire il giusto valore alla …