sabato , Dicembre 5 2020
Home / Comunicazione / Saperi / Sicurezza nei cantieri ferroviari: arriva protocollo per la tutela dei lavoratori

Sicurezza nei cantieri ferroviari: arriva protocollo per la tutela dei lavoratori

sicurezza sul lavoro

Garantire l’interesse pubblico alla legalità e alla trasparenza, individuando un metodo condiviso basato sull’informazione e sul confronto tra il committente e le segreterie nazionali delle organizzazioni sindacali del settore costruzioni. È l’obiettivo del protocollo di intesa per la sicurezza e i diritti dei lavoratori nei cantieri di realizzazione di opere edilizie per il sistema ferroviario nazionale, siglato mercoledì 4 novembre al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Il protocollo, che si rivolge a tutta la filiera delle imprese affidatarie dei lavori per conto di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), è stato firmato dal ministro, Paola De Micheli, dall’amministratore delegato di Fs Italiane, Gianfranco Battisti, dall’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile e dai segretari di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil.

In particolare, l’accordo punta sulle iniziative di prevenzione antinfortunistica, prevedendo la convocazione di incontri periodici volti al superamento di eventuali criticità in tema di diritti dei lavoratori, di sicurezza, di continuità produttiva del cantiere e del rispetto del cronoprogramma di realizzazione dell’opera. Inoltre, già a partire dalle prime fasi progettuali, verranno individuati gli obblighi dell’appaltatore a tutela dei lavoratori, per poi essere definiti nella fase di progettazione definitiva e consolidati infine nel Piano della sicurezza e coordinamento posto a base di gara. Rfi si impegna a inserire, nei contratti e nel capitolato d’appalto, clausole specifiche a tutela dei lavoratori, che permetteranno loro di beneficiare del trattamento economico e normativo stabilito dal contratto collettivo nazionale di lavoro sottoscritto dalle principali organizzazioni sindacali.

Check Also

Arte, la Collezione della Farnesina

Il ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e il Touring club italiano collaborano …