giovedì , Febbraio 2 2023
Home / Comunicazione / Saperi / Università Romatre compie 30 anni

Università Romatre compie 30 anni

Mercoledì 30 novembre 2022 alle ore 18.00, si terrà, presso il Teatro Palladium (piazza Bartolomeo Romano, 8), la proiezione del video documentario dal titolo: Roma Tre. Da trent’anni nel futuro”.
Il video celebra il trentennale della nascita del nostro Ateneo, con interviste a docenti e a personaggi delle istituzioni, con riprese particolarmente affascinanti e un interessante uso di rari materiali di repertorio.
Il programma prevede i saluti del Rettore, Massimiliano Fiorucci, e del Direttore Generale, Pasquale Basilicata, oltre alla presenza dei Rappresentanti delle Istituzioni cittadine e del mondo della cultura. A seguire la presentazione del video a cura del prof. Vito Zagarrio che ne precederà la proiezione.
Segue l’Inaugurazione del Palladium Film Festival che resterà in programma sino al 3 dicembre 2022.
Il video Roma Tre. Trent’anni nel futuro fa parte della vasta serie di manifestazioni che l’Ateneo Roma Tre organizza per celebrare i suoi trent’anni di vita. Fa da guida uno studente nato durante lo sviluppo dell’Ateneo (Orazio Rotolo Schifone), un ragazzo del quartiere Ostiense cresciuto insieme all’università. Con l’uso di rari filmati di repertorio (dai cinegiornali dell’Istituto Luce a filmati amatoriali) e con foto d’epoca si ricostruisce lo stato dell’area Ostiense-Testaccio-Marconi com’era prima della nascita dell’università: una zona post-industriale caratterizzata da mercati e da macelli. Con l’avvento di Roma Tre tutto cambia: le fabbriche dismesse diventano edifici universitari; una ex vetreria diventa Giurisprudenza, l’ex Mattatoio Architettura, la ex Alfa Romeo Lettere, la ex “Vasca navale” Ingegneria, e poi una ex fabbrica di paracaduti, una ex fabbrica di ottica, ecc.. Il teatro Palladium, che rischiava di diventare un “Bingo”, è ora centro di eventi di musica, teatro, cinema, danza.
Con una serie di eleganti riprese dall’alto, il documentario mostra queste nuove “fabbriche della cultura”; poi dà voce a una serie di importanti interventi: il Rettore e il Direttore generale di Roma Tre (Massimiliano Fiorucci e Pasquale Basilicata), l’ex Sindaco Francesco Rutelli e il nuovo Roberto Gualtieri, gli architetti protagonisti della complessa ristrutturazione (Francesco Cellini, Andrea Vidotto, Paolo Desideri), i docenti Elena Pettinelli, Mario De Nonno, Anna Lisa Tota (questi ultimi anche prorettori), Amedeo Ciaccheri presidente del Municipio in cui è situata l’Università, Umberto Marroni che molto ha contribuito al suo sviluppo dalla parte del Comune, e infine testimoni particolari, come il proprietario dello storico locale di Ostiense “Il biondo Tevere”, e Ferzan Özpetek, il regista che ha fatto di Ostiense un protagonista simbolico dei suoi film.
Attraverso interviste – istituzionali e non -, testimonianze e riflessioni, si ricostruisce la nascita e lo sviluppo di una Università che ha cambiato il quartiere e la città, ne ha modificato le culture, ed è fortemente intervenuta sul terreno della ricerca e della didattica con un progetto ampio e moderno.
Il video è diretto da Vito Zagarrio, regista e docente di Roma Tre, prodotto dall’Ateneo, e realizzato da Cavadaliga Film con il fattivo supporto del Laboratorio CPA dell’Università.

Check Also

Web: -13% di registrazioni di siti .it

Nel 2022 rallentano le registrazioni dei domini .it. Su un totale di 475.768 nuovi domini …