sabato , Dicembre 10 2022
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Cernobbio, di scena Orticolario 2022

Cernobbio, di scena Orticolario 2022

Medicus Curat, Natura Sanat: in questo antico aforisma latino risiede l’essenza di Tenuta Botanica Green Experience, l’inedito ristorante “pop-up” che da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre accoglierà i visitatori di Orticolario a Cernobbio.

Nata dalla collaborazione tra Tenuta de l’Annunziata e la Gastronomia Botanica Pioppo Tremulo (di Seregno), Tenuta Botanica Green Experience è un’esperienza sensoriale e gastronomica che ha come unica protagonista la natura. Studiati appositamente per Orticolario 2022, i menu proposti coniugano stagionalità degli ingredienti, gusto autentico e territorio, interpretando con creatività la tradizione locale e le materie prime che la natura sa offrire.

I piatti raccontano l’anima green di Tenuta de l’Annunziata e di Pioppo Tremulo perché preparati esclusivamente con i prodotti delle loro aziende agricole. Ortaggi, frutti, erbe spontanee e fiori vengono interpretati in cinque menu vegetali e stagionali: dalle insalate al foraging di erbe innovative, dalle portate in vaso cottura ai taglieri di formaggi affinati ai fiori accompagnati da verdure latto-fermentate, mostarde e chutney, sino ai dessert a base di fiori e frutta. Ad accompagnare le portate, acque aromatizzate al bambù e alla frutta o i vini naturali prodotti da Tenuta dell’Annunziata nella propria azienda vitivinicola.

Alcune anticipazioni per stuzzicare l’appetito? Per i fan della leggerezza, è perfetto il menu “Wild Salad” che prevede un’insalata a base di frutta, erbe selvatiche e fiori, da gustare in accompagnamento a soffici panini aromatizzati alle erbe; per gli amanti dei frutti autunnali, il menu “L’Autunno” celebra un primo piatto della tradizione italiana cucinato in vasocottura con ingredienti stagionali e nostrani: la lasagnetta di pasta fresca all’uovo con crema di zucca piacentina, salsa al parmigiano e ragù di castagne “ostanel”, un’antica varietà precoce dell’alta Brianza; nel menu “Foraging Lariano” un’altra preparazione in vasocottura: lasagnetta verde di pasta fresca all’uovo con crema di spinacio d’acqua, biete colorate, erbe di campo, mandorle e grana, un piatto giocato sui contrasti delle consistenze e sui toni amaricanti  delle erbe spontanee; nel menu “Flower Power” un piatto insolito dedicato a chi ama sperimentare: gli gnocchi di patata biancona (varietà storica del territorio e di antica tradizione contadina) e fiori in salsa di rose, conditi con burro di malga. Infine, nel menu “Orto Lario” un tagliere vegetariano con ortaggi sottaceto, verdure latto-fermentate, insalate di cereali e fiori, formaggi affinati con mostarde, chutney e panini alle verdure. In tutti i menu, il dessert è la panna cotta alle rose o alle viole da gustare prima del caffè di cicoria con sablè alla nocciola o meringa al mirtillo.

Tenuta Botanica Green Experience aspetta tutti gli amanti della cucina naturale a Orticolario (Villa Erba, Cernobbio). 

www.tenutadelannunziata.it

www.pioppotremulo.it

www.orticolario.it

Tenuta de l’Annunziata

Via Dante Alighieri, 13

Uggiate Trevano (Como)

t. +39 031 949352

Check Also

Fao, pesca: il 73% delle specie acquatiche è sovrasfruttato

Non accenna a diminuire lo sfruttamento nella pesca di alcune specie commerciali. Nonostante la “pesca …