mercoledì , Giugno 16 2021
Home / Comunicazione / Dorno (Pavia) e la zucca bertagnina

Dorno (Pavia) e la zucca bertagnina

DORNO - CentroDorno è un comune di quasi cinquemila abitanti in provincia di Pavia. La prima scritta che riporta il toponimo di Duriis è considerato l’Itinerarium Burdigalense o Hierosolomytanum, del 333 dopo Cristo, che segnala la presenza, tra Pavia (Ticinum) e Lomello (Laumellum ), a 12 miglia dall’una e 9 dall’altra di una stazione di cambio per cavalli, appunto la “mutatio Duriis”.
Ammiano Marcellino, torico tardo latino, ricorda l’esistenza sulla via per la Gallia a sud di Milano, di “un locum ad duabus columnis insignem qui Laumellum interiacet et Ticinum” (Rerum Gestariis).

Nel 1975 sono venuti alla luce dei ritrovamenti casuali  di asce, ceramiche, coppe e fibule, risalenti al bronzo medio (1600-1300 a.C.), ora al museo civico di Pavia ed al museo preistorico Pigorini di Roma. Testimoniano la presenza di genti autoctone, forse di origine ligure o di Golasecca, stanziali, presumibilmente in piccoli accampamenti, a far tempo circa dal 2000 a.C. , come testimoniato dal ritrovamento di una tazza e di fibule con ansa ad ascia, fino al IX secolo a.C., periodo in cui è possibile far risalire l’ultimo reperto appartenente all’età del bronzo.

Risalente al V secolo a.C. è invece una bocchetta di stile etrusco probabilmente frutto del commercio tra i Tirreni e i Celti (Insubri o più probabilmente Levi ) che proprio in quel periodo si affacciavano sulla pianura padana.

Risalenti al II secolo a.C. e di provenienza e gusto celtico sono invece i numerosi ritrovamenti in zona Batterra, di origine romana.

Fantasiose appaiono le teorie formulate nei secoli circa l’etimologia del nome di Dorno che deriverebbe dall’etrusco Horn (capo) o dal celtico Dur (argine), DURN (lino) o DURNA (curva).

Vari documenti medievali, a partire dal XII secolo attestano l’uso ormai comune del nome Durno.

Caduto l’Impero romano, la regione rimase in balia dei barbari, del Regno italico-gotico, dell’effimero Impero riunito da Giustiniano, per passare, dal 570 d.C. nel Regno longobardo e più tardi, dal 774, in quello franco e nel neo Sacro Romano Impero.

Curiosità: a Dorno è nato il 13 agosto 1953 il cantautore Ron (Rosalino Cellamare).

DORNO - ZuccaDorno è celebre per la produzione della zucca bertagnina, tipicità locale.

DORNO - Logo-zucca

Check Also

Castelbuono, il laboratorio della creatività

Lavorare, come in una favola senza tempo. In un castello del Trecento. O in un …