martedì , Dicembre 6 2022
Home / Comunicazione / Nuovo governo: “Mamone: prima l’economia”

Nuovo governo: “Mamone: prima l’economia”

paolo-gentiloni-matteo-renzi-e-sergio-mattarella-tutti-ex-dc-che-formeranno-il-nuovo-governo-post-referendum

“Le dimissioni di Renzi” ha dichiarato Domenico Mamone, presidente dell’Unsic, l’Unione nazionale sindacale imprenditori coltivatori “aprono una fase di instabilità pericolosa soprattutto per l’Italia rispetto all’Unione Europea. Sono aperti una serie di dossier, circa la flessibilità di bilancio e le spese consentite all’Italia, che devono essere salvaguardati. Inoltre, la legge di bilancio non può essere rimandata. La politica rischia ancora una volta di non comprendere che il mondo delle imprese e del lavoro non può permettersi fasi lunghe di instabilità: prima l’economia, e anche, certo, una legge elettorale adeguata a garantire stabilità. Bene ha fatto il presidente Mattarella” ha concluso Mamone “a spingere per un nuovo governo che abbia i poteri necessari a gestire tutti questi dossier, e rileviamo positivamente l’accento dato dal Quirinale all’urgenza della ricostruzione delle regioni terremotate ”.

Check Also

Ue, Pac 2023-27: arrivano 26,61 mld per l’Italia

Approvato dalla Commissione europea il piano strategico della Pac di Cipro e dell’Italia che entrerà …