mercoledì , Maggio 22 2024
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Benvenuto Brunello: al via la 31esima edizione

Benvenuto Brunello: al via la 31esima edizione

Foto: consorziobrunellodimontalcino.it/

Parte l’11 novembre la 31esima edizione di “Benvenuto Brunello”, l’evento organizzato dal Consorzio del vino Brunello di Montalcino dedicato al principe dei vini toscani. Nove giornate di degustazioni tra Montalcino e quattro capitali internazionali, 136 cantine e oltre 300 etichette pronte all’assaggio per salutare la nuova annata di Brunello Di Montalcino e gli altri vini a denominazione del territorio. Un’anteprima straordinaria per l’Italia e l’estero, in attesa del loro prossimo debutto nel mercato.

Il format, in programma dall’11 al 21 novembre, da quest’anno varcherà i confini del borgo toscano per trasferirsi in contemporanea a Londra, New York, Los Angeles e Toronto dove il 17 novembre sarà celebrato il Brunello Day. Al debutto nei calici cosmopoliti dedicati al vino tra i più iconici a livello globale, il Brunello 2018 e la Riserva 2017, affiancati dal Rosso di Montalcino 2021 e dalle referenze degli altri due vini della denominazione: Moscadello e Sant’Antimo.

La prima giornata vedrà la partecipazione di più di 70 giornalisti selezionati tra italiani ed esteri provenienti da Canada, Stati Uniti, Germania, Norvegia, Francia, Olanda e Polonia a cui si aggiungeranno dodici Master of Wine, i membri esperti della più autorevole organizzazione londinese in grado di influenzare i canali di sbocco di tutta la filiera, in arrivo anche da Cina, India, Emirati Arabi oltre che da altri paesi europei.

L’edizione 2022 segna anche l’avvio ufficiale della collaborazione tra il Consorzio del vino Brunello di Montalcino e la Vinitaly international Academy, con un progetto speciale di incoming di quindici operatori tra giornalisti, buyer e influencer del settore. Non solo degustazioni ma anche la presentazione dell’annata 2022 e il tradizionale svelamento della piastrella al Teatro degli Astrusi (sabato 12 novembre – ore 17.00), oltre all’assegnazione del 31° Leccio D’Oro e – in collaborazione con Aset – del premio Gambelli al miglior enologo under 40. Nelle date successive, spazio al trade (13 novembre), sommelier e patron dei ristoranti stellati (14 novembre), e produttori del territorio (15 novembre). Mentre giovedì 17 novembre Montalcino si fermerà per il Brunello Day in Usa, Uk e Canada. Chiuderà il programma di Benvenuto Brunello la tre giorni di tasting (19-20-21 novembre) per tutti gli appassionati di Brunello.

Check Also

olio

Enoturismo 4.0, il Centro studi sul turismo del vino e dell’olio alla Lumsa di Roma

Aprirà all’interno dell’Università Lumsa il Centro studi sul turismo del vino e dell’olio, con l’obiettivo …