mercoledì , Maggio 12 2021
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Olivo: dal Crea il primo sequenziamento del genoma

Olivo: dal Crea il primo sequenziamento del genoma

olivo

Ci sono voluti tre anni di studi e di sperimentazioni ma adesso il genoma dell’olivo non ha più segreti.

Tutto grazie al sequenziamento effettuato sull’ulivo, varietà Leccino, effettuato dal Crea, con il suo Centro di Ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, nell’ambitodel progetto Olgenome.

IUn programma questo finalizzato proprio a completare il sequenziamento della nota cultivar italiana di olivo “Leccino”,  si è svolto nell’ambito del Piano Olivicolo Nazionale, l’importante provvedimento voluto e finanziato dal Mipaaf, per incrementare in modo sostenibile la produzione nazionale, per promuovere l’attività  di ricerca e di valorizzazione del Made in Italy, per recuperare le diverse varietà delle cultivar nazionali ed incentivare l’organizzazione economica della filiera. 

Nello specifico il Crea Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura ha ideato e coordinato l’intera ricerca, identificando e caratterizzando i geni espressi nella cultivar Leccino, studiando funzioni geniche di interesse e avvalendosi del supporto specialistico di IGA Technology Services per il sequenziamento e l’assembling del genoma e del CREA Genomica e Bioinformatica per lo sviluppo di una mappa genetica e l’annotazione funzionale del genoma.

Si tratta di uno step essenziale per produrre conoscenze e sviluppare strumenti utili al miglioramento della specie e per caratterizzare gli elementi responsabili di processi biologici e/o di regolazione di vie metaboliche che possano poi essere trasferiti con tecniche convenzionali (incrocio) o avanzate (biotecnologie) nelle varietà di nuova costituzione. 

Altro aspetto fondamentale è la possibilità di identificare nuovi marcatori molecolari e/o funzionali utili per la genotipizzazione, per gli studi di associazione, per il breeding assistito e la selezione varietale. Infine, ma non meno importante, è la conoscenza di basi genetiche sottese all’espressione dei caratteri della specie per poter approfondire biologia ed adattabilità ai mutamenti ambientali della pianta.

Check Also

e-bay

Agroalimentare: rinnovato accordo Mipaaf-eBay per tutela prodotti

È stato rinnovato oggi l’accordo tra il Mipaaf – Icqrf, orIGin Italia, Federdoc ed eBay per la tutela delle …