venerdì , Febbraio 3 2023
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / SBEP: 16 mln a sostegno all’economia blu

SBEP: 16 mln a sostegno all’economia blu

Si chiama SBEP, l’iniziativa transnazionale congiunta finalizzata al raggiungimento della neutralità climatica e di un’economia blu e sostenibile, con particolare riguardo alla tutela dei mari, degli oceani, della biodiversità e dello sfruttamento delle risorse ambientali marine.

Con uno stanziamento ministeriale di 16 milioni di euro in totale al cofinanziamento delle imprese italiane selezionate nei bandi transnazionali congiunti, SBEP è una partnership europea co-finanziata del programma Horizon Europe che ha lo scopo di sostenere progetti di ricerca e innovazione volti a guidare e supportare la transizione verso un’economia blu resiliente e sostenibile.

L’obiettivo generale della partnership è progettare, guidare e sostenere una transizione giusta e inclusiva verso un’economia blu rigenerativa, resiliente e sostenibile, approfondire la conoscenza delle scienze dei mari e degli oceani e fornire soluzioni di ricerca e innovazione orientate all’impatto, favorendo la trasformazione necessaria per un’Unione europea neutrale dal punto di vista climatico, sostenibile, produttiva e competitiva entro il 2030.

Una quota del 40 per cento dello stanziamento sarà riservata a imprese localizzate nelle regioni del Mezzogiorno.

L’iniziativa si rivolge a:

  • imprese che esercitano le attività di cui all’art. 2195 del codice civile, numeri 1) e 3), ivi comprese le imprese artigiane di cui alla legge 8 agosto 1985 n. 443;
  • imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attività industriale;
  • imprese che esercitano attività ausiliarie di cui al n. 5) dell’art. 2195 del codice civile in favore delle imprese di cui alle lettere a) e b);
  • centri di ricerca.

Questi soggetti possono presentare progetti anche congiuntamente tra loro o con organismi di ricerca. In entrambi i casi, i progetti devono essere realizzati mediante il ricorso allo strumento del contratto di rete o ad altre forme di contrattuali quali, a titolo esemplificativo, il consorzio o l’accordo di partenariato.

Chi è interessato deve rispondere al bando europeo https://bluepartnership.eu/ presentando le proposte preliminari del progetto entro il 14 aprile 2023 (deadline pre-proposals submission). Le proposte ritenute ammissibili accederanno alla fase di selezione successiva ed i partecipanti dovranno presentare i progetti definitivi entro il 13 settembre 2023 (deadline full proposals submission).

I termini e le modalità di presentazione delle richieste di agevolazione verranno poi indicate con un successivo provvedimento del ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Check Also

Italo selezioni aperte per la sede di Roma

Italo, la prima compagnia ferroviaria privata europea che opera sull’Alta Velocità e dispone di una …