martedì , Febbraio 27 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Unica, studenti a basso reddito: risorse per viaggi di istruzione e visite didattiche

Unica, studenti a basso reddito: risorse per viaggi di istruzione e visite didattiche

Stanziati dal ministero dell’Istruzione e del Merito 50 milioni per l’anno scolastico 2023/2024 riservati agli studenti e alle studentesse appartenenti a famiglie con basso Isee. Questi fondi sono destinati a sostenere le spese per i viaggi di istruzione e le visite didattiche degli studenti delle Scuole statali secondarie di secondo grado. La domanda per accedere alle agevolazioni può essere presentata sulla piattaforma Unica fino al 15 febbraio 2024.

In particolare, le risorse stanziate saranno dirette ad agevolare le famiglie con Indicatore della Situazione economica equivalente (Isee) fino a 5.000 euro. Secondo le stime del ministero, si tratterà di una platea di circa 330 mila potenziali beneficiari. Il contributo singolo previsto sarà di 150 euro.

 Grazie a un accordo di cooperazione con l’Inps, l’Isee verrà verificato automaticamente sulla piattaforma Unica, semplificando la procedura per le famiglie ed evitando un aggravio di lavoro per i dirigenti scolastici e per le segreterie amministrative degli istituti.

 “L’esperienza dei viaggi di istruzione e delle uscite didattiche rappresenta un momento importante nel percorso formativo di studentesse e studenti, un contributo per la loro crescita culturale, la socializzazione e l’arricchimento delle competenze – ha dichiarato il ministro dell’Istruzione del Merito Giuseppe Valditara. “Questa iniziativa punta a far sì che i giovani in condizioni di svantaggio economico possano partecipare a queste esperienze fondamentali, uno strumento che promuove l’uguaglianza di accesso alle opportunità educative”, ha aggiunto il ministro.

Check Also

Dal Mimit 13 mld per la transizione digitale e green delle imprese

È stato approvato ieri, 26 febbraio, durante il Consiglio dei ministri il decreto-legge Pnrr, che …