mercoledì , Febbraio 1 2023
Home / Comunicazione / Primo piano / Covid, petizione dell’Unsic: interventi per attenuare la “terza ondata”

Covid, petizione dell’Unsic: interventi per attenuare la “terza ondata”

Attenuare il peso e le conseguenze della terza ondata agli inizi del 2021, ad esempio prolungando la didattica a distanza nelle scuole per qualche altra settimana, andando incontro a condizioni più favorevoli determinate dalle nuove cure e dai primi vaccini.

E’ quanto propone l’Unsic, che ha diffuso un dossier denominato “Scuolavirus“, rilanciato da numerose testate giornalistiche in tutta Italia, proprio per dimostrare il peso della scuola in presenza – dovuto in gran parte agli assembramenti di studenti all’entrata e all’uscita e ai trasporti pubblici – nella diffusione dei contagi. Nel dossier sono riportati tutti i numeri delle principali fonti, che attestano proprio la rilevanza della scuola rispetto ad altri settori della società.

Finora hanno già firmato 3.131 persone.

Per firmare la petizione, rivolta alla ministra Azzolina e al premier Conte: http://chng.it/tPQJq5j62J

Check Also

Polis, il progetto di Poste Italiane per digitalizzare i piccoli comuni

Presentazione in pompa magna per Polis, il progetto ideato da Poste Italiane per fare degli …