sabato , Aprile 20 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Regione Lazio: al via bando per artigianato da 3 milioni di euro

Regione Lazio: al via bando per artigianato da 3 milioni di euro

Al via il bando della Regione Lazio “Interventi per l’Artigianato”. Tre milioni di euro (fondi regionali) per sostenere progetti di potenziamento della produttività e di innovazione delle imprese artigiane del Lazio attraverso progetti delle imprese (2,6 milioni) o servizi offerti dai Centri Servizi per l’Artigianato (Csa) (400.000 euro). In seno ai 2,6 milioni destinati alle imprese sono previste due riserve, una da 600.000 euro per l’artigianato artistico e tradizionale e una da 400.000 euro per le attività artigiane con sede in un Comune con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti.

La presentazione delle richieste avviene con procedura “a sportello”, in due fasi:

  1. Compilazione del formulario con la richiesta di accesso all’agevolazione esclusivamente per via telematica tramite la piattaforma GeCoWEB a partire dalle ore 12:00 del 6 febbraio 2018.

La finalizzazione del formulario tramite portale GeCoWEB non è sufficiente ai fini della presentazione della richiesta di contributo, che dovrà essere formalizzata inviando via PEC la Domanda generata automaticamente dal sistema GeCoWEB, previa apposizione di firma digitale.

  1. Invio tramite PEC della Domanda generata dal sistema GeCoWEB

I termini per l’invio della PEC contenente la DOMANDA sono:

  • Linea di Intervento A: a partire dalle ore 12 del 22 febbraio 2018 e fino alle ore 12 del 15 maggio 2018
  • Linea di Intervento B: a partire dalle ore 12 del 27 febbraio 2018 e fino alle ore 12 del 17 maggio 2018

Per tutte le informazioni consultare la pagina dedicata  (http://www.lazioinnova.it/bandi-post/interventi-per-lartigianato/ ).

Check Also

lavoro

A Monfalcone il “Recruting Day” per 100 posti di lavoro

Da poco concluso l’evento del 16 aprile, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia organizza un …

 

Si avvisa che il giorno 26 aprile 2024 gli uffici della sede Unsic nazionale resteranno chiusi.

 

Le attività riprenderanno regolarmente il 29 aprile 2024.

 

 

Si informa, inoltre, che gli uffici del Caf Unsic nazionale rimarranno operativi.