domenica , Settembre 25 2022
Home / Comunicazione / Salone di Genova: nautica un mercato in forte crescita

Salone di Genova: nautica un mercato in forte crescita

Il settore della nautica è in crescita. Al Salone di Genova,  che si terrà dal 21 al 26 settembre, giunto alla sua 57ma edizione saranno presenti l’8% in più degli espositori rispetto al 2016, dove ne erano presenti 800,  10% in più se parliamo soltanto di quelli esteri. Questa edizione sarà dedicata a Carlo Riva, scomparso quest’anno e geniale ideatore di motoscafi rimasti nella storia.

I segnali di ripresa sono soprattutto evidenziati dalla consistente crescita dell’export. Il nostro Made in Italy infatti è molto apprezzato e vale 1,7 miliardi, con un incremento nel fatturato del 2,2% rispetto all’anno precedente. Le esportazioni sono state dirette soprattutto verso l’Unione Europea (666 milioni di euro e 38,3% del totale, +34% in un anno) e il  mercato nordamericano (435 milioni, 25% del totale e +23% tra 2015 e 2016). Se gli Stati Uniti sono stati il primo paese acquirente, rappresentando  il 23% dell’export italiano per 402 milioni di euro ed una crescita del 17,7%, molto importanti sono stati anche la Francia (318 milioni, 18,3%, +131% in un anno) e Malta (192 milioni, 11% e +33%). In forte crescita anche il Canada, +167%. Statistiche emerse da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat anni 2015-2016.

In un’intervista rilasciata al Il Sole 24ore, il Presidente di Ucina Carlo Demaria ha detto,  “Questo dimostra  che è il mercato a dire che il salone sta ridiventando importante. Gli stranieri se ne sono accorti ed è per questo che hanno incrementato la loro presenza. Tra l’altro sono tornati 45 cantieri che non erano più presenti al Nautico (fra questi grandi marchi quali Azimut, Baglietto, Bertram, Arcadia, Cantieri del Pardo, Zodiac, ndr), ai quali si aggiungono altri che non erano mai venuti e portano a 70 il numero di nuove aziende presenti al 57° salone di Genova”.

Con riferimento  ai singoli settori, sale del 3,5%  la presenza della vela al  salone, 14% con le barche con motore entrobordo, con oltre 60 imbarcazioni lunghe più di 15 metri; i fuoribordo crescono del 9%; per quanto riguarda i produttori gli accessori e la componentistica segnano un aumento in presenze dell’11,8%.

 

Christian Battistoni

 

Check Also

Ricerca della Fondazione Agnelli: sulla scuola tanti luoghi comuni

Quanto e come si spende per la scuola in Italia? È la domanda centrale della …