sabato , Luglio 13 2024
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione torna a marzo a Parma

Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione torna a marzo a Parma

A Parma nel cuore della Food Valley, conosciuta in tutto il mondo per le sue eccellenze gastronomiche, torna dal 29 e 30 marzo Cibus, il Salone Internazionale dell’alimentazione.

Cibus, la più importante fiera dedicata all’agroalimentare italiano, è un evento B2B dedicato a visitatori professionisti, provenienti dai diversi settori di interesse per il settore agroalimentare: GDO, Ho.re.ca & Food Service.

La due giorni si rivolge a tutte le diverse realtà produttive dell’industria agroalimentare italiana: grandi players, piccole e medie imprese, produttori di eccellenze di nicchia trovano uno spazio di visibilità a Cibus.

All’esperienza in fiera si accompagnerà un ricco programma immersivo alla scoperta del territorio nazionale e delle sue aziende dedicato a chi vuole conoscere il processo produttivo dei propri suppliers.

Quest’anno sono quattro i focus con altrettante aree espositive dedicate.

Fruit & Vegetables – Un’area interamente dedicata all’ortofrutta fresca, nella quale saranno riuniti esclusivamente i produttori di frutta e verdura Made in Italy. Il format proposto è orientato all’internazionalizzazione del prodotto fresco italiano, così da permettere agli operatori presenti di vivere un luogo di incontro, approfondimento e dialogo con la distribuzione internazionale, nel quale realizzare presentazioni e degustazioni. Lo spazio ospiterà anche momenti di incontro, nei quali si parlerà di rapporto tra produzione e GDO, oltre che delle innovazioni del settore, rese sempre più urgenti dai cambiamenti climatici in atto.

Gelato & Pastry – Tra le grandi novità di quest’anno, Cibus Connecting Italy alza il sipario sul comparto delle tecnologie, dei semilavorati, delle basi e degli ingredienti per gelateria e pasticceria. Tre gli spazi visitabili all’interno dell’area: “Gelato nella ristorazione”, nel quale trovare soluzioni innovative per integrare il menu e aumentare la redditività del dessert all’interno delle catene di ristorazione; spazio poi al “Premium Soft Serve” (con presentazione di tecniche e strumenti utili a servire in pochi secondi un gelato unico, di fascia “premium price” e ad alto appeal estetico) e al tema “Gelato Shop-in-Shop”, che approfondirà diverse proposte smart e sostenibili per integrare un “corner gelato” all’interno di un punto di vendita. 

Plant based – I prodotti con ingredienti proteici sono un segmento in forte crescita anche a causa del numero crescente di “flexitariani”. Cibus Connecting Italy, riprendendo questa tendenza, presenterà uno spazio dedicato alla tecnologia di processo e agli ingredienti per proteine alternative. L’area sarà destinata ai nuovi processi di sperimentazione e produzione di ingredienti funzionali innovativi a base vegetale – in sostituzione di zuccheri, sali, grassi, additivi – ad alta tecnologia per l’industria alimentare. Spazio a convegni che presenteranno nuove tipologie di produzioni ibride, evidenziando processi di innovazione e proposte per anticipare i nuovi trend del settore e le modificate occasioni e scelte di consumo.

Endurance – Integrazione alimentare, cibi proteici e il futuro della nutriceutica: è questo uno tra i macro temi più caldi al momento nel mondo food. Si tratta di uno spazio tematico dedicato a tutto il comparto dell’integrazione alimentare, che accoglie tanto colossi di settore, quanto brand e progetti emergenti. Al centro dell’area, un’agorà ospita interventi di confronto ed esplora ad ampio raggio i temi della nutrition.

Check Also

surgelati

Mercato surgelati: nel 2023 oltre 1mln di tonnellate sulle tavole degli italiani

Cresce nel tempo il consumo di surgelati in Italia, passando dai tre chilogrammi pro capite …