mercoledì , Giugno 19 2024
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Enogastronoma regionale, le bontà pugliesi conquistano Parigi

Enogastronoma regionale, le bontà pugliesi conquistano Parigi

Si sono aperte ieri, mercoledì 29 maggio 2024 nella capitale francese, in occasione della Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno, le Giornate della Regione Puglia a Parigi, con una serie di eventi dedicati alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici pugliesi e alla presentazione delle opportunità dedicate al turismo sostenibile e rurale in Puglia.

Le attività sono organizzate dalla rappresentanza permanente presso le Organizzazioni internazionali di Parigi, in collaborazione con il CIHEAM Bari, sede italiana fondata nel 1962 dal CIHEAM (Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes) e il Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia.

In collaborazione con Unioncamere Puglia sono state selezionate, attraverso una manifestazione di interesse, dodici aziende pugliesi con l’obiettivo di portare all’attenzione della comunità diplomatica presente nella capitale francese le peculiarità dei prodotti di qualità dell’enogastronomia pugliese.

“Porteremo la Puglia a Parigi, in un contesto che ha espresso attenzione verso i prodotti di qualità della nostra agricoltura – ha ricordato l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia – e dove i rappresentanti delle nostre aziende potranno incontrare ristoratori, importatori, giornalisti, esponenti della comunità diplomatica e funzionari internazionali che guardano alla Puglia come un’eccellenza autentica dell’Italia. Questa operazione di conoscenza e promozione ci vede insieme al CIHEAM Bari, antesignano nelle attività di tutela della dieta mediterranea e nella valorizzazione delle relazioni tra i popoli, condividendo i saperi per il miglioramento agronomico delle terre del Mediterraneo”.

“Questa iniziativa è il frutto di una intesa operativa tra il CIHEAM Bari e il Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia – ha invece sottolineato il direttore del CIHEAM Bari, Maurizio Raeli. “La manifestazione rappresenta un’opportunità per le aziende pugliesi, sottolineando l’importanza del sistema agricolo regionale che vanta prodotti apprezzati dai consumatori. È fondamentale partecipare e contribuire a livello istituzionale, supportando le nostre imprese con servizi che ne facilitino la presenza sui mercati esteri”.

Tra le attività previste, si segnala nello specifico, l’apertura ufficiale delle celebrazioni della Festa della Repubblica del 2 giugno nella giornata del 30 maggio al Salon du Parc dell’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, con una degustazione guidata dei prodotti agroalimentari pugliesi alla presenza di oltre 350 invitati della rappresentanza permanente presso le Organizzazioni internazionali di Parigi. Venerdì 31 maggio focus tecnico sull’esperienza pugliese, a partire dalle ore 12 negli spazi della Montepaschi Banque a Parigi, sulle relazioni tra turismo agroalimentare e sostenibilità, con un racconto dell’attività agrituristica in Puglia e delle prospettive dell’enoturismo, nuova tendenza del turismo esperienziale che può essere praticata in Puglia, dal Gargano al Salento, in maniera trasversale alle stagionalità.

Check Also

Istat, nel 2023 il clima penalizza l’agricoltura

I cambiamenti climatici continuano a penalizzare l’agricoltura. È quanto emerge dagli ultimi dati Istat sull’andamento …