domenica , Maggio 19 2024
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Life per il 2024: 571 milioni disponibili per le idee verdi

Life per il 2024: 571 milioni disponibili per le idee verdi

idee

Sono 571 i milioni di euro disponibili per sovvenzioni/progetti LIFE rivolti alla conservazione della natura e della biodiversità, alla protezione dell’ambiente, all’azione per il clima e alla transizione all’energia pulita.

Lo rende noto il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica che invita a presentare le proposte LIFE per il 2024, lo strumento di finanziamento dell’Ue per azioni ambientali e climatiche, che dal 1992 a oggi offre l’opportunità di trasformare idee verdi in realtà.

La Commissione europea ha lanciato gli inviti a presentare proposte (Calls for proposals) per l’annualità corrente nell’ambito del programma LIFE 2021-2027 e dei suoi quattro sottoprogrammi riguardanti:

  • progetti di azione standard (SAP)
  • natura e biodiversità – 155 milioni di euro;
  • economia circolare e qualità della vita – 65 milioni di euro;
  • mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici – 61,98 milioni di euro;
  • transizione all’energia pulita – 4 milioni di euro;
  • New European Bauhaus – 8 milioni di euro;
  • governance in materia ambientale – 10 milioni di euro;
  • azioni di coordinamento e sostegno (CSA);
  • transizione all’energia pulita – 77 milioni di euro;
  • progetti Strategici di tutela della natura (SNAP) e Progetti strategici integrati (SIP) –150 milioni di euro;
  • progetti di Assistenza tecnica (TA) per la preparazione di SIP e SNAP (TA-PP), per la Replicazione (TA-R) o per la Capacity Building (TA-CAP), e Progetti per affrontare priorità politiche e legislative ad hoc (PLP) – 26 milioni di euro;
  • convenzioni di Sovvenzione specifiche per sovvenzioni di funzionamento (SGA OG) a favore di Organizzazioni non governative (Ong) –14 milioni di euro.

Può partecipare ai bandi del programma LIFE 2021-2027 qualsiasi organizzazione pubblica o privata legalmente registrata in uno dei 27 Stati membri dell’UE (o in un Paese o territorio d’oltremare a esso collegato) o in uno dei Paesi terzi attualmente associati a LIFE (Ucraina, Moldavia, Islanda e Macedonia del Nord). Le persone fisiche non possono presentare proposte a valere sui bandi LIFE 2021-2027.

Anche per le LIFE Calls for proposals 2024 la Commissione europea è particolarmente interessata a ricevere proposte LIFE da parte di imprese (piccole, medie e grandi), istituzioni accademiche, governi nazionali, regionali e locali, e ONG impegnate nella conservazione della natura e della biodiversità, nella protezione dell’ambiente, nella lotta al cambiamento climatico o nella transizione verso le energie rinnovabili e l’aumento dell’efficienza energetica.

Le candidature LIFE possono essere presentate da una singola organizzazione o da più organizzazioni che collaborano nella definizione di una medesima proposta come partners di un consorzio LIFE.

Check Also

grano

Durum days: genomica e digitalizzazione al servizio del grano

In discesa la produzione di grano nel Sud Italia, responsabili i cambiamenti climatici, mentre appaiono …