lunedì , Ottobre 3 2022
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Progetto Inposa: il succo di pomodoro buono e sostenibile

Progetto Inposa: il succo di pomodoro buono e sostenibile

Non si fermano i successi del progetto Inposa, iniziativa di ricerca ed innovazione a valere sulla Sottomisura 16.1 del Psr Sicilia 2014-2020. Questa volta, tributi e riconoscimenti sono andati all’innovativo succo di pomodoro, frutto della sperimentazione progettuale, che è stato offerto ai visitatori di Fruit Logistica a Berlino e al Vinitaly – Sol&Agrifood a Verona.

Il progetto si propone il miglioramento delle condizioni socio-economiche ed ambientali dei territori interessati dalla coltivazione dei pomodori in Sicilia. In particolare, l’iniziativa, che si basa sui risvolti pratici e sulle applicazioni concrete in campo agricolo ed agroalimentare di un’invenzione di cucina molecolare già brevettata dallo chef Alex Mangano, ha come finalità l’adozione e la diffusione di nuove procedure nella produzione e nella trasformazione del pomodoro, in grado sia di migliorarne la redditività economica e la sostenibilità ambientale, sia di ampliarne i mercati di sbocco.

Lo spazio espositivo del Fruit Logistica di Berlino, all’interno dello stand della Regione Sicilia, si è popolato di tanti visitatori provenienti da ogni parte del mondo, che hanno particolarmente gradito il gusto sano ed originale del nuovo prodotto. Molti anche gli esportatori, soprattutto inglesi, tedeschi e olandesi che hanno manifestato il proprio interesse all’acquisto del succo e dichiarato di attenderne impazienti la commercializzazione. Apprezzamenti sono venuti anche dal mondo della politica e dell’alta cucina nazionale in visita allo stand siciliano: tra questi, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che ne ha sottolineato la gradevolezza e l’unicità ed il noto chef televisivo Esposito Gennaro, che ne ha voluto portare con sé alcune confezioni.

“La più grande soddisfazione è arrivata dalla più importante casa editrice internazionale di settore” – ha dichiarato Maria Sabrina Leone, responsabile del progetto Inposa, “la direttrice della Fruitnet Media Internazional, oltre a fare i complimenti al nostro prodotto, ci ha infatti invitato a partecipare, come ospiti, al Global Tomato congress, il più importante evento mondiale sul pomodoro”.

Analogo successo al Vinitaly – Sol&Agrifood di Verona, dove il succo è stato molto apprezzato dagli operatori commerciali e, soprattutto, dai barman. A suggellare questo successo italiano, anche l’assegnazione del prestigioso premio Golosario 2022 per la sezione “sostenibilità”. A ritirare il premio, l’azienda capofila Il Frutteto di Alcamo, Alicos, partner di progetto e Bruno Lo Bianco, responsabile marketing del dipartimento Agricoltura della Regione Sicilia.

Check Also

Pomaria, è festa delle mele

foto ufficio stampa Pomaria “Pomaria”, la grande festa della Val di Non dedicata alla raccolta delle sue celebri …