martedì , Luglio 23 2024
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Regione Lombardia, un milione di euro per le Comunità montane

Regione Lombardia, un milione di euro per le Comunità montane

comunità montane

Dalla Regione Lombardia un milione di euro per le Comunità montane. È quanto previsto dalla delibera approvata dalla Giunta su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi.

“Questo finanziamento – ha dichiarato l’assessore Beduschi – consentirà alle singole Comunità montane di attivare bandi per sostenere il settore agricolo di montagna, finanziando progetti come la sistemazione e ristrutturazione di stabili, l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature l’introduzione di nuove colture di pregio o per interventi di miglioramento dei sistemi di raccolta delle acque”.

L’iniziativa si aggiunge al recente bando da 17 milioni di euro per le aziende agricole di montagna, previsto nell’ambito della Pac 2023-2027 mediante la misura SRB01 per i Comuni ricadenti in aree svantaggiate nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Varese.

“Sostenere l’agricoltura di montagna – prosegue Beduschi – significa non solo fornire liquidità alle aziende, ma anche riconoscere il loro ruolo cruciale nella tutela del territorio, dell’ambiente e nell’equilibrio delle comunità locali. La Lombardia valorizza le produzioni di eccellenza legate al territorio montano, che hanno ricadute economiche significative e che devono essere sempre più in grado di costruire sinergie con attività di agriturismo, enoturismo”.

“L’intervento si inserisce nella strategia per la montagna lombarda che mira alla valorizzazione di questi straordinari territori – ha commentato l’assessore regionale a Montagna ed Enti locali, Massimo Sertori. –“Tale strategia ha come obiettivo principale il contrasto allo spopolamento, che si raggiunge creando condizioni di economia e benessere legate al lavoro. Pertanto l’aiuto ad un comparto strategico come quello dell’agricoltura è di fondamentale importanza sia dal punto di vista economico sociale, sia per il mantenimento degli incredibili paesaggi che caratterizzano le nostre montagne”, ha concluso.

“Questo investimento – ha aggiunto l’assessore Beduschi – vuole rappresentare un ulteriore contributo per garantire a chi fa agricoltura in territori difficili di continuare a produrre qualità, riconoscendone anche il loro ruolo cruciale nella salvaguardia dell’ambiente, nella preservazione del territorio e nell’equilibrio delle comunità locali e nella valorizzazione delle tradizioni”.

Check Also

giovani agricoltori

Un premio per agricoltura rigenerativa e agroecologica

È stata prorogata al 10 settembre la scadenza per partecipare alla prima edizione del premio …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.