domenica , Aprile 21 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Abruzzo: nuovi incentivi per l’area del cratere sismico aquilano.

Abruzzo: nuovi incentivi per l’area del cratere sismico aquilano.

Disponibili due nuovi incentivi per i Comuni dell’Abruzzo colpiti dal sisma del 2009 con l’obiettivo di stimolare lo sviluppo economico e sociale del territorio, valorizzando il patrimonio naturale, storico-culturale e le tradizioni gastronomiche anche attraverso la commercializzazione dei prodotti di eccellenza del territorio e progetti volti ad accrescerne la visibilità e riconoscibilità nei mercati di riferimento come ad esempio con la promozione di prodotti agroalimentari tipici o manifestazioni culturali organizzate da imprese. I nuovi incentivi sono rivolti alle persone o alle piccole e medie imprese (nello specifico ditte individuale, società di persone o capitali, cooperative, consorzi e associazioni di imprese che vogliono realizzare investimenti per ampliare la ricettività turistica, offrire servizi innovativi, potenziare la qualità dei prodotti o progetti di promozione che migliorino la conoscenza, la visibilità e la reputazione del territorio. I programmi di investimento localizzati nel territorio del cratere sismico, e compresi tra un minimo di 25.000 e un massimo di 500.000 euro possono ottenere un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese. I progetti imprenditoriali che coinvolgono più soggetti e creano un sistema di offerta possono ottenere invece fino all’80% delle spese. Per progetti innovativi di promozione delle eccellenze locali – produttive, culturali e naturali – è previsto un contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese, per un massimo di 35.000 euro per la singola impresa o di 70.000 euro per progetti presentati da consorzi, cooperative o associazioni di impresa.

Check Also

lavoro

A Monfalcone il “Recruting Day” per 100 posti di lavoro

Da poco concluso l’evento del 16 aprile, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia organizza un …

 

Si avvisa che il giorno 26 aprile 2024 gli uffici della sede Unsic nazionale resteranno chiusi.

 

Le attività riprenderanno regolarmente il 29 aprile 2024.

 

 

Si informa, inoltre, che gli uffici del Caf Unsic nazionale rimarranno operativi.