domenica , Luglio 14 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Contest sull’innovazione nell’elettronica

Contest sull’innovazione nell’elettronica

Gianmarco Lanza

FAE Technology S.p.A. – Società Benefit, azienda innovativa che opera nel design, prototipazione, progettazione e produzione di soluzioni per il settore dell’elettronica integrata, comunica l’avvio del contest “MY Maker PCBA: your electronics for a better planet”, realizzato in collaborazione con “Maker Faire Rome – The European Edition” e Farnell. 

L’iniziativa è finalizzata a raccogliere e premiare i migliori progetti in chiave innovativa legati al tema dell’elettronica al servizio dello sviluppo sostenibile. La partecipazione è gratuita ed è rivolta a maker, società, enti, startup, associazioni, fondazioni e persone maggiorenni italiane e straniere, i quali potranno presentare un elaborato entro le ore 12:00 del 15 settembre 2023. Ad indicare le proposte di maggiore valore sarà un Comitato di valutazione appositamente scelto, che si riunirà e decreterà i vincitori entro il 25 settembre 2023. Tra le figure del Comitato individuate dagli organizzatori del Contest fa parte anche Manuel Lobati, Innovation Manager di FAE Technology, 

Nell’ambito dell’undicesima edizione di “Maker Faire Rome – The European Edition”, manifestazione promossa e organizzata dalla Camera di Commercio di Roma, che si terrà a Roma dal 20 al 22 ottobre 2023 e di cui FAE Technology è partner, la Società offrirà ai premiati la possibilità di presentare la propria idea innovativa nello spazio FAE Technology. Al suo interno sarà riservato un booth che propone stazioni di gaming live, demo e di realtà aumentata ispirata all’attività di realizzazione di sistemi elettronici. Inoltre, FAE Technology si impegnerà a realizzare le schede elettroniche sviluppate sulla base dei progetti aggiudicatari,    

Gianmarco Lanza, presidente e amministratore delegato di FAE Technology, commenta: “FAE Technology crede nel continuo sviluppo di sinergie con ecosistemi innovativi, di cui Maker Faire Rome e la sua comunità di riferimento ne sono un esempio. In modo particolare quando l’innovazione ha come obiettivo la generazione di un impatto positivo in ottica sostenibile, come nel caso di “MY Maker PCBA: your electronics for a better planet”. La tutela del pianeta e il miglioramento della qualità della vita sono elementi centrali nel Contest e rientrano tra le più grandi sfide del presente e del futuro, per cui la tecnologia elettronica rappresenta uno strumento sempre più indispensabile per abilitare soluzioni concrete. Per FAE Technology è particolarmente importante proporre l’iniziativa all’interno di uno spazio di confronto di primo piano per la comunità maker europea come la Maker Faire Rome”.

Gabriele Braga, direttore marketing and sales di FAE Technology, commenta: “La realizzazione del prototipo rappresenta un momento strategico nell’ambito della progettazione elettronica, e acquista ancora più complessità nel caso dei maker, in particolare nell’identificare un partner tecnologico adeguato nel rispetto delle esigenze di budget. Attraverso il Concorso, FAE Technology vuole rendere accessibile la realizzazione delle idee più innovative confermandosi al fianco degli innovatori, delle startup, delle imprese e dei creativi, supportando l’ideazione di nuove soluzioni e di know-how. Un impegno che assume un significato particolare in occasione della Maker Faire, dove ci proponiamo come facilitatori di innovazione”.

Il tema del contest, “Electronics for a better Planet”, si sviluppa all’interno di ambiti come agritech, circular economy, smart city, mobilità, elettrificazione e non solo. Ad essere valutati saranno il grado di innovazione, sviluppo, scalabilità e replicabilità della proposta progettuale, insieme alla sua fattibilità tecnica, alla sua efficienza ed efficacia in termini di miglioramento della sostenibilità ambientale. Nel dettaglio, ai partecipanti è richiesta la presentazione di un’idea corredata da un progetto elettronico completo di schemi, lista materiali e file di costruzione Gerber, e FAE Technology si occuperà di produrre i PCBA (Printed Circuit Board Assembly), ovvero un circuito elettronico completamente assemblato, degli elaborati aggiudicatari. Il contest si rivolge ai maker, ovvero a persone e imprese attive nel mondo accademico (studenti, ricercatori, docenti), dell’ingegneria, delle startup, dell’arte e dell’innovazione tecnologica, che operano in open design e in modalità partecipativa per creare soluzioni innovative in ambito elettronico.

Check Also

prevenzione lavoro

Sicurezza sul lavoro, 14 milioni di risorse dall’Inail per formazione e prevenzione

Parola d’ordine: potenziare gli strumenti da mettere a disposizione di aziende e lavoratori. È l’obiettivo …