lunedì , Aprile 22 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Da marzo arriva il Bonus pubblicità 2023

Da marzo arriva il Bonus pubblicità 2023

Dal 1° al 31 marzo è possibile presentare la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta che, da quest’anno, è concesso nella misura del 75 per cento del valore incrementale degli investimenti pubblicitari effettuati esclusivamente sulla stampa quotidiana e periodica (anche online), rispetto a quelli dell’anno precedente.

A decorrere dall’anno 2023 si torna quindi al regime ordinario, ma sono agevolabili solo gli investimenti sulla stampa: il credito d’imposta è concesso nella misura unica del 75 per cento del valore incrementale degli investimenti effettuati in campagne pubblicitarie esclusivamente sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line, nel limite massimo di 30 milioni di euro, che costituisce tetto di spesa.

Rispetto agli anni 2021 e 2022, quindi:

-viene ripristinato il “regime agevolativo ordinario”, con il credito d’imposta concesso nella misura del 75 per cento del valore incrementale degli investimenti effettuati ed il presupposto dell’incremento minimo dell’1 per cento dell’investimento pubblicitario, rispetto all’investimento dell’anno precedente, quale requisito per accedere all’agevolazione;

– non sono più agevolati gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche, analogiche o digitali.

Restano fermi i limiti dei regolamenti dell’Unione europea in materia di aiuti “de minimis”.

È possibile inviare la “Comunicazione per l’accesso” al credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali per l’anno 2023, attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando l’apposita procedura disponibile nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile con SPID, CNS o CIE.

Check Also

lavoro

A Monfalcone il “Recruting Day” per 100 posti di lavoro

Da poco concluso l’evento del 16 aprile, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia organizza un …

 

Si avvisa che il giorno 26 aprile 2024 gli uffici della sede Unsic nazionale resteranno chiusi.

 

Le attività riprenderanno regolarmente il 29 aprile 2024.

 

 

Si informa, inoltre, che gli uffici del Caf Unsic nazionale rimarranno operativi.