lunedì , Maggio 20 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Mase: sostenere la transizione delle imprese

Mase: sostenere la transizione delle imprese

transizione energetica

Si è discusso delle iniziative a favore dei settori manifatturieri, per ridurre il costo dell’energia e agevolare il raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione previsti dalla normativa europea in materia di scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra, nel corso del question time alla Camera dei deputati tra Andrea Barabotti (Lega Nord) e il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin.

“Supportare la transizione energetica dei settori industriali energivori esposti alla concorrenza internazionale e quindi a rischio delocalizzazione per una buona parte dei loro consumi”. È l’obiettivo espresso dal ministro Pichetto Fratin, durante le interrogazioni a risposta immediata che si sono tenute nel pomeriggio di mercoledì 8 maggio 2024.

“Il governo – ha chiarito il ministro – è consapevole della necessità di supportare i settori manifatturieri italiani dalla concorrenza internazionale e ha messo in campo molteplici azioni per abbattere il costo dell’energia. Sono in corso le valutazioni sulla compatibilità del “fondo hard to abate”, con la normativa europea e con le agevolazioni previste dagli altri Stati membri”.

I deputati presenti hanno inoltre ricevuto l’informazione che a breve sarà adottato il decreto “che definisce le condizionalità green per le imprese a forte consumo di energia elettrica per l’accesso alle misure di agevolazione in relazione ai contributi a copertura degli oneri generali afferenti al sistema elettrico”.

Nel suo intervento a Montecitorio, il ministro Pichetto Fratin si è soffermato anche sulla misura dell’energy release. Il Mase “intende promuovere gli investimenti in autoproduzione di energia rinnovabile nei settori a forte consumo di energia elettrica”, ha detto. “I settori energivori in Italia consumano circa 60 -70 terawattora l’anno e questa misura potrebbe fornirgli circa 20 TWh per i prossimi tre anni”.

Check Also

innovation

Mezzogiorno, imprese: apertura dello sportello per progetti di ricerca e sviluppo

Fissati dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, i termini di …