domenica , Luglio 21 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Pnrr, tre bandi per la sostenibilità

Pnrr, tre bandi per la sostenibilità

Pubblicati dal Mise tre bandi nazionali relativi ai partenariati europei “Horizon”, che sostengono progetti di ricerca, sviluppo e innovazione sui temi della transizione verso l’energia pulita, delle città sostenibili e della gestione delle risorse idriche.

Le misure, promosse nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), sono rivolte a imprese, centri di ricerca o organismi di ricerca associati a imprese. Le risorse a disposizione sono complessivamente pari a 35 milioni di euro.

Il bando “Clean Energy Transition” (CETP) finanzia progetti che supportino la transizione verso l’utilizzo delle energie pulite e agevolino il raggiungimento della neutralità climatica dell’Europa entro il 2050. Le pre-proposal vanno presentate entro il 22 novembre 2023 (ore 14), mentre per le proposte definitive ci sarà tempo fino al 27 marzo 2024.

Il bando “Driving Urban Transitions” (DUT) sostiene iniziative per rispondere alle principali sfide legate allo sviluppo urbanistico e sostenibile delle città, al miglioramento della qualità della vita e della mobilità nei centri urbani. Le scadenze sono il 21 novembre (ore 13) per l’invio delle pre-proposal e il 30 aprile 2024 per le proposte definitive.

Il bando “Water4All” supporta progetti che aiutino a gestire le risorse idriche nel lungo periodo e contribuiscano a sviluppare strumenti e soluzioni per l’integrazione dei servizi degli ecosistemi. I termini per la presentazione delle domande scadono il 13 novembre 2023 (ore 15) per le pre-proposal e il 29 aprile 2024 per le proposte definitive.

Check Also

ryanair

Ryanair investe sulla Calabria

Dopo l’abolizione dell’addizionale municipale/tassa turistica, da parte del presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, arriva …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.