mercoledì , Agosto 17 2022
Home / Comunicazione / L’UNSIC impugna centinaia di bolli automobilistici.

L’UNSIC impugna centinaia di bolli automobilistici.

Venafro è il comune molisano che nel corso del tempo ha subito sostanziali modifiche nel suo assetto urbanistico: il centro storico è adagiato alle pendici del monte Santa Croce racchiuso nelle antiche mura medievali. Dagli anni sessanta, in seguito ad un costante e moderato incremento demografico, c’è stato lo sviluppo di nuove zone urbane. In particolar modo negli ultimi anni si stanno urbanizzando le zone tra Venafro e Pozzilli e lungo il Rava. Eppure, nonostante l’ammodernamento data nascita di nuovi assetti urbani la viabilità resta difficile e il numero di auto in circolazione aumenta. bolli-auto

Ma almeno per più di qualche automobilista molisano ci sono novità positive, e le buone notizie partono proprio da questo comune; infatti secondo l’UNSIC di Venafro ed il suo Presidente Regionale Antonio Teleschi, gli automobilisti non in regola con il pagamento dei bolli 2012 non dovranno proseguire con il pagamento delle tasse in quanto prescritte. Già nel 2011 l’UNSIC era in prima fila in questa battaglia con centinaia di impugnative relativamente alle tasse automobilistiche di quell’anno andate a buon fine dal punto di vista dei ricorrenti (con la prescrizione triennale e non quinquennale delle tasse sancita dalla commissione tributaria n. 1711/2015 di Cosenza). Alla luce di tutto questo cosa dovrà fare, secondo l’UNSIC, l’automobilista cui viene notificata la richiesta di pagamento arretrato? A rispondere è il Presidente Teleschi: “Basterà raggiungere il sindacato UNSIC di Venafro per richiedere tramite i nostri uffici l’annullamento dell’atto amministrativo. Non ci sono spese da affrontare e le procedure sono estremamente semplici. E posso assicurarvi di avere la certezza della prescrizione triennale in materia di bolli auto arretrati.”

Check Also

Enuip e Fenit: giorno conclusivo del percorso di formazione

Si è conclusa con successo e partecipazione la giornata finale delle attività formative dei quadri …