mercoledì , Maggio 12 2021
Home / Comunicazione / Primo piano / Brunetta: “Rivoluzionare Pa. Ora via al turn over”

Brunetta: “Rivoluzionare Pa. Ora via al turn over”

renato brunetta

Accesso, Buona amministrazione, Capitale umano, Digitalizzazione.

Parte da questi quattro punti il progetto per rivoluzionare la Pubblica amministrazione delineato dal ministro  Renato Brunetta, nell’audizione sulle linee programmatiche che si è svolta oggi pomeriggio alle commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro di Camera e Senato: “Restituire dignità, orgoglio, autorevolezza e valore alla comunità di 3,2 milioni di donne e di uomini che hanno servito e servono il Paese in uno dei momenti più difficili della nostra storia recente. Se dalle rovine della Seconda Guerra Mondiale siamo rinati attraverso l’industria, oggi la ricostruzione deve partire dalle istituzioni e, per prime, da quelle che operano a più stretto contatto con i cittadini e con le imprese”.

Per Brunetta, tutto questo non si fa, non si realizza se non c’è coesione sociale, responsabilità. Questa è l’unica strada, ricordando che oggi il presidente del Consiglio Draghi firmerà un accordo di coesione sociale: “Un Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale, “una sorta di quadro di riferimento” nell’ambito di “una scelta condivisa. A breve – ha aggiunto Brunetta – saranno convocati i sindacati per avviare la tornata dei rinnovi contrattuali”.

“Voglio ripristinare – ha detto Brunetta in un altro passaggio –  il turn over e non solo: voglio invertire la tendenza. Se non facciamo questo, i posti di lavoro vacanti aumenteranno sempre più. Dobbiamo far entrare tanti giovani bravi e di qualità. Deve essere un cambio di fase, cambio di paradigma, cambio delle regole”. Brunetta ha però sottolineato che sarebbero un errore delle “infornate” per far entrare tutti. “Le nuove assunzioni per quantità e per qualità devono essere sufficienti a cambiare il trend”, ha sottolineato.

Check Also

sostegni bis

Bozza “Sostegni bis”: ipotesi rinvio cartelle esattoriali a giugno

Si stringono i tempi per il varo del decreto sostegni Bis. Dopo la riunione della …